FOX

[Spoiler!]

Game of Thrones: nuovo trailer e 12 character poster della stagione 7

di -

L'inverno è arrivato. La guerra pure. Ma per la première di Game of Thrones 7 bisogna aspettare ancora un po'. Intanto, HBO ha diffuso un nuovo trailer e 12 character poster!

Il Re della Notte in Game of Thrones

1k condivisioni 39 commenti 5 stelle

Share

L'inverno è arrivato. Ed è tempo di combattere.

Con un nuovo trailer e 12 character poster, HBO porta i fan nella cuore della stagione 7 di Game of Thrones e rivela che sarà guerra: totale e spietata.

Nel video di poco o più di due minuti sono mostrati tutti (o quasi) i principali personaggi della serie ed è chiaro che ciascuno di loro dovrà affrontare prove dalle quali non è detto che esca vivo.

E così, mentre George R. R. Martin se la ride sotto... il barbone, il pubblico inizia a tremare per i propri beniamini e aspetta con eccitazione e timore il 16 luglio 2017.

Game of Thrones: che cosa rivela il nuovo trailer

Il nuovo trailer di Game of Thrones si apre su Sansa che cammina nella neve a Grande Inverno, mentre in sottofondo si sente Petyr Baelish aka Ditocorto pronunciare un oscuro consiglio:

Non combattere per il Nord o contro il Sud. Combatti ogni battaglia. Ovunque. Sempre. Nella tua mente.

Una combinazione che fa temere che la giovane Stark, dopo avere subito indicibili abusi e violenze, voglia vendetta... ma ai danni della persona sbagliata.

Sansa (ma soprattutto il suo viscido mentore) non ha preso benissimo la proclamazione di Jon Snow a Re del Nord e il rischio che possa tramare contro di lui è molto concreto.

Il frame che mostra Ditocorto sorridente nell'ombra fa temere il peggio, anche perché dal trailer si evince che l'ex Lord Comandante ha tutt'altro per la testa che gli intrighi di Grande Inverno.

Jon Snow in Game of Thrones 7HBO
Games of Thrones 7: Jon Snow nel Nord

Dalle immagini è evidente che Jon è nel Nord e che la sua battaglia non è per conquistare il Trono di Spade, ma per salvare Westeros dagli Estranei.

Il montaggio fatto ad arte da HBO rivela e non rivela, ma probabilmente il Re del Nord è partito con il fedele Tormund e un manipolo di Bruti per una missione che non promette nulla di buono.

Riuscirà il ritrovato Targaryen a portarla a termine (qualunque essa sia) e a salvare la pelle?

Alcuni frame mostrano scene di lotta e in uno si vede Jon su un'altura, accerchiato da quelli che hanno tutta l'aria di essere soldati del Re della Notte. Ma a un occhio attento, la stessa immagine rivela qualcosa di molto interessante.

Attenzione! Possibili spoiler!

A fianco dell'ex Lord Comandante, a destra, si vede un uomo con una spada infuocata. E pochi istanti prima, il trailer mostra Beric Dondarrion impugnarne una simile.

Il fatto che il leader della Fratellanza Senza Vessilli indossi una pelliccia e sia ritratto su uno sfondo che ricorda molto da vicino le gelide lande del Nord, induce a credere che Jon abbia trovato dei nuovi alleati. Tra i quali - molto probabilmente - c'è anche il Mastino, che si scorge in una breve (ma significativa) sequenza.

GOT 7: Jon Snow con un manipolo di uomini nel NordHBO
GOT 7: Jon Snow affronta gli Estranei con un uomo con una spada fiammeggiante

Beric Dondarrion in Game of Thrones 7HBO
GOT 7: Beric Dondarrion con la sua spada fiammeggiante

E non è detto che siano gli unici.

Nel trailer viene mostrato Bran Stark prima davanti alla Barriera e poi su una sedia rotelle, probabilmente a Grande Inverno, mentre usa le sue doti di metamorfo per volare come un corvo sopra il Re della Notte. Ma è un'altra sequenza a essere particolarmente rilevante.

Circa a metà video, si vede Daenerys Targaryen (e Tyrion Lannister) a Roccia del Drago e mentre la Madre dei Draghi (ri)scopre e (ri)prende possesso della dimora avita (usurpata da Stannis Baratheon), in sottofondo si sente la voce di Jon pronunciare un discorso potente:

Per secoli, le nostre famiglie hanno combattuto insieme contro i loro nemici comuni. Nonostante le loro differenze. Insieme. Dobbiamo fare la stessa cosa, se vogliamo sopravvivere. Perché il nemico è reale. È sempre stato reale.

Attenzione! Possibili spoiler!

Non è chiaro se il Re del Nord parli come uno Stark o come un Targaryen e se si stia rivolgendo proprio a lei, tuttavia alcuni spoiler hanno rivelato che i due si incontreranno.

Dany sceglierà di abbracciare la causa di Jon o continuerà imperterrita la sua marcia per riappropriarsi di ciò che è convinta che le sia stato sottratto?

Il trailer - naturalmente! - non lo fa capire, ma alla fine, si scorge una figura di spalle nella neve che osserva alte lingue di fuoco alzarsi sopra l'immenso esercito che lo fronteggia...

GOT 7: Jon Snow fronteggia un esercitoHBO
GOT 7: Jon Snow (?) fronteggia un esercito di Estranei (?) su cui si levano alte lingue di fuoco...

Di certo, Daenerys andrà alla conquista di Approdo del Re con la sua armata di Immacolati, Dothraki e draghi.

Il video mostra diverse scene di battaglia (e imboscate) che vedono protagonisti Jaime Lannister e Verme Grigio e ampio spazio viene dato anche a uno scontro sul mare, probabilmente tra Theon e Yara Greyjoy da una parte e lo zio Euron Greyjoy dall'altra.

La guerra è totale, ma l'esito è incerto e tra gli eserciti e i loro condottieri si muove come un'ombra letale e assetata di vendetta Arya Stark.

La giovane si vede solo per un breve istante, a cavallo e con la fedele Ago al fianco, e non si sa né dove sia, né che cosa stia facendo. Ma la figlia di Ned e Catelyn Tully ha una lista da "spuntare" e due nomi sono ad Approdo del Re: Cersei Lannister e la Montagna...

I character poster di Game of Thrones: l'inverno e il Re della Notte

Dopo che lo scorso anno HBO ha rappresentato i protagonisti di Game of Thrones come volti della Casa del Bianco e del Nero, per la stagione 7 ha deciso di rendere omaggio all'inverno che è infine arrivato a Westeros.

Ma non solo. In ciascuna immagine si vede distintamente il Re della Notte nell'occhio dei vari personaggi (dopo che nel suo si era visto Jon Snow) e questa scelta, insieme al primo teaser trailer che mostra la distruzione dei vessilli delle casate dei 7 Regni, sembra essere una chiara indicazione che affannarsi per il Trono di Spade non serve a nulla.

Del resto, su una cosa George R. R. Martin è sempre stato chiarissimo. Le sue sono le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, non della (miserabile) battaglia tra uomini e donne bramosi di potere...

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.