FOX

Transformers 5: per Mark Wahlberg, Bay non lascerà il franchise!

di -

Nonostante stavolta quello di Michael Bay sembri un addio definitivo a Transformers, Mark Wahlberg è convinto che l'amico regista cambierà presto idea.

Mark Wahlberg e Michael Bay insieme sul set di Transformers: l'ultimo Cavaliere

54 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Se pensavate di esservi liberati di Michael Bay, potreste rimanere ancora una volta delusi. Infatti c'è qualcuno che non è affatto sicuro che il regista di Transformers: l'Ultimo Cavaliere sia pronto ad abbandonare la sua creatura. E se questo qualcuno è Mark Wahlberg, qualche dubbio dovrebbe iniziare a venire a che a noi. I due hanno iniziato a collaborare nel 2013 sul set di Pain & Gain - Muscoli e denaro e il loro sodalizio artistico sembra andare a meraviglia.

Nonostante l'ostracismo di parte della critica, che continua a sottolineare tutte le lacune narrative del suo modo di fare cinema, è innegabile che Bay ricopra un ruolo chiave all'interno del franchise che senza di lui perderebbe la parte più importante della sua anima robotica, stravolgendo completamente la sua metallica essenza. Tutti questi concetti Wahlberg li ha ben chiari in mente, come confermano le sue dichiarazioni rilasciate in esclusiva a ComicBook.

Michael Bay ha costruito l'intero universo di Transformers. È lui a decidere cosa fare e come farlo. Per ora afferma che non vuole dirigere altri capitoli di questa saga ma lo dice solo perché queste pellicole sono davvero molto difficili da realizzare. Nonostante abbia molte persone che lo aiutino, lui fa praticamente tutto da solo visto che il film è tutto nella sua mente.

È proprio da qui che nascono le perplessità dell'attore in merito alla volontà di Bay di dire addio a Transformers.

Sarà Michael a decidere cosa fare in futuro. Ma non ce lo vedo proprio ad andare via e, soprattutto, a mettere la sua creatura nelle mani e sotto il controllo creativo di qualcun altro. Non sarebbe il Michael Bay che conosco io ma non si sa mai. A volte le persone decidono di andare avanti. Staremo a vedere cosa succederà.

E dire che qualche giorno fa, sembrava che anche la corsa di Mark Wahlberg nel franchise fosse giunta al capolinea. Tuttavia, senza voler spoilerare troppo, il suo Cade Yeager sembra avere ancora un ruolo fondamentale all'interno dei futuri sviluppi della vicenda. Forse, anche le sue parole nascevano dal grandissimo stress che deve comportare prendere parte a questo genere di produzioni.

Transformers 5 parte piano al box office

Negli States il debutto di Transformers: l'Ultimo Cavaliere è stato il peggiore dell'intera saga. Tuttavia il film è riuscito a conquistare ugualmente la prima posizione al box office interno e promette di ottenere degli ottimi risultati worldwide. In Cina, le sole prevendite hanno incassato circa 15 milioni di dollari.

L'andamento del botteghino italiano ricalca quello americano. Anche da noi Transformers 5 balza immediatamente in vetta sbaragliando la concorrenza ma con incassi decisamente distanti da quelli fatti registrare 3 anni fa dal quarto capitolo della serie che però era stato pubblicizzato come una sorta di light reboot del franchise.

E voi cosa ne pensate? Condividete lo scetticismo di Wahlberg? Vorreste davvero vedere Transformers nelle mani di un altro regista?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.