FOX

Harry Potter: Facebook festeggia i 20 anni con un easter egg

di -

Facebook ha deciso di celebrare i primi 20 anni di Harry Potter e la Pietra Filosofale, con un easter egg capace di regalare un pizzico di magia.

Harry Potter con Hermione e Ron nel primo film della serie

1k condivisioni 235 commenti 5 stelle

Share

Come ci fa sapere Mashable, Facebook di certo non si è dimenticato del 20esimo anniversario di Harry Potter.

Il 26 giugno 1997 J.K. Rowling ha pubblicato per la prima volta Harry Potter e la Pietra Filosofale, il primo dei sette libri della serie, che ha consentito alla scrittrice di vendere, nel corso degli ultimi 20 anni, oltre 450 milioni di copie.

Ebbene, per festeggiare quest'importante ricorrenza, il social network di Mark Zuckerberg ha voluto omaggiare la Rowling e il maghetto più famoso del mondo, Harry Potter, con un easter egg che sicuramente delizierà i fan dei libri della scrittrice e non solo.

Il funzionamento di questa piccola, grande, sorpresa, è molto semplice.

Se in un post o in un commento scrivete il nome di Harry Potter, o di una delle quattro Case di Hogwarts: Grifondoro, Serpeverde, Corvonero o Tassorosso, il nome verrà visualizzato nel colore della Casa e apparirà una bacchetta magica che farà qualche incantasimo. Cliccando nuovamente sulla parola, la bacchetta comparirà di nuovo magicamente...

Harry Potter, easter egg su FacebookMashable

L'easter egg funziona anche se decidete di scrivere solo il nome Harry Potter come commento.

Occorre precisare, però, che questo simpatico giochetto funziona in inglese, quindi, per la perfetta riuscita dell'easter egg non dovete scrivere i nomi delle Case di Hogwarts in italiano ma in inglese, ovvero: Gryffindor, Ravenclaw, Hufflepuff e Slytherin

Ricordiamo che quella di Harry Potter è una serie di sette romanzi fantasy che descrive le avventure del giovane mago Harry Potter e dei suoi migliori amici, Ron Weasley e Hermione Granger. La location principale delle loro avventure è la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, dove vengono educati i maghi del Regno Unito, sotto la direzione di Albus Silente. Nel 1999 Warner Bros. ha acquistato i diritti sull'opera e dal 2001 ogni singolo libro ha ricevuto un adattamento cinematografico di gran successo.

Il tutto per non parlare dei videogiochi, dei DVD interattivi dedicati alla serie, dello spettacolo teatrale e persino di un parco divertimenti dedicato al talentuoso maghetto Potter. Parliamo di un business da milioni di euro che ha reso J.K Rowling, nel corso di 20 anni, una delle donne più ricche del mondo. 

Che ne dite di celebrare Harry Potter con un post su Facebook? Forza, la magia è dietro l'angolo ad attendervi...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.