FOX

Lucas Film sembra non apprezzare Alden Ehrenreich nei panni di Han Solo

di -

Dopo il tempestoso cambio alla regia, altri rumors investono lo spin-off dedicato al giovane Han Solo: pare che l'interpretazione di Alden Ehrenreich non abbia convinto la produzione.

Alden Ehrenreich

63 condivisioni 35 commenti 0 stelle

Share

Nonostante il repentino cambio alla regia del film, non sono ancora finite le preoccupazioni per lo spin-off di Star Wars. Il film, programmato per il 2018, dovrebbe raccontare le origini di uno dei personaggi più amati, Han Solo.

Nuove indiscrezioni dal set del film sembrano suggerire che gli elementi poco convincenti del materiale già girato non riguardassero solo la regia. Dopo che i registi Phil Lord e Chris Miller sono stati licenziati e Ron Howard ha preso le redini del film, emergono altre notizie sconcertanti riguardanti la lavorazione della pellicola. Pare infatti che il 27enne attore Alden Ehrenreich (Beautiful Creatures, Ave, Cesare!), scelto dopo un lungo processo di casting per interpretare gli anni giovanili del celebre personaggio di Harrison Ford, non abbia soddisfatto Lucas Film con la sua performance.

Un primo piano di Alden Ehrenreich in gessato, camicia bianca e cravattaHDGettyImages
Alden Ehrenreich saprà essere all'altezza del leggendario Han Solo?

Secondo alcune indiscrezioni, dopo aver visto i primi giornalieri del film, la produzione si è affrettata ad assumere un insegnante di recitazione da affiancare all'interprete, affinché lo aiutasse ad affrontare al meglio il ruolo assegnatogli. I legali dell'attore statunitense non hanno commentato la notizia. 

La sostituzione alla regia è la più plateale di un film che  ha subito molti aggiustamenti in corso di realizzazione. Anche in sala di montaggio c'è stata una piccola rivoluzione e Chris Dickens è stato sostituito dall'italianissimo Pietro Scalia, collaboratore storico di Ridley Scott al montaggio.

Un sorridente Ron Howard testa una macchina fotografica HDGettyImages
Ron Howard è pronto a mettersi al lavoro sullo spin-off di Han Solo: riuscirà a risolvere i tanti problemi del film?

Nonostante questi aggiustamenti in corso d'opera, i registi di 21 Jump Street non sarebbero rimasti soddisfatti dell'organizzazione del set e delle risorse a disposizione, a loro dire inadeguate per un franchise blasonato e ricco come quello di Star Wars. Secondo i beninformati, gli attriti maggiori ci sono stati con lo sceneggiatore Lawrence Kasdan, che avrebbe imposto al duo creativo di rimanere fedele al copione, senza possibilità di effettuare modifiche di alcun tipo.

Mentre molti interrogativi legali riguardanti l'attribuzione del materiale già girato rimangono in sospeso, Ron Howard si prepara a prendere le redini della produzione e a tornare sul set a partire dal 10 luglio 2017. Non pare però che Disney sia intenzionata a posticipare l'uscita del film, che al momento rimane prevista per il 25 maggio 2018 negli Stati Uniti.

fonte The Wrap

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.