FoxCrime

Bill Cosby: 'Le notizie sulle lezioni sulla violenza sessuale sono falsa propaganda'

di -

Bill Cosby ha ufficialmente smentito la notizia secondo cui presto avrebbe tenuto degli incontri con i giovani per parlare di accuse di violenza sessuale.

L'attore Bill Cosby

21 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Come riportato da Variety, l'attore Bill Cosby ha ufficialmente smentito la notizia, riportata nei giorni scorsi, secondo la quale l'attore avrebbe tenuto dei discorsi ai giovani, insegnando loro come difendersi dalle accuse di violenza sessuale.

Andrew Wyatt, portavoce dell'attore, aveva dichiarato nel corso di un'intervista al programma Good Day Alabama sull'emittente televisiva statunitense WBRC:

Abbiamo ricevuto centinaia di chiamate da organizzazioni civiche e dalle chiese che chiedono al signor Cosby di parlare con giovani uomini e donne del sistema giudiziario... Questo problema può colpire qualsiasi persona giovane, soprattutto i giovani atleti di oggi... Bisogna quindi conoscere le leggi, la gente ha bisogno di essere educata e istruita.

Tuttavia, Cosby ha escluso la possibilità di tenere comizi pubblici per parlare ai giovani.

Tramite il suo portavoce (che dopo lo sdegno suscitato dalle sue parole ha voluto precisare che le sue asserzioni si riferissero soltanto a dei semplici incontri pubblici dell'attore), Cosby ha fatto sapere:

La propaganda corrente secondo cui ho intenzione di fare un tour per parlare delle accuse di violenza sessuale è falsa. Ogni ulteriore informazione sui miei piani pubblici sarà rivelata al momento opportuno.

Ricordiamo che nei confronti di Cosby è cominciato lo scorso 5 giugno un procedimento penale, con l'attore accusato di aver drogato e violentato una donna, Andrea Constand, nel 2004. Il processo è stato però annullato quando la giuria si è dichiarata impossibilitata a raggiungere un accordo unanime dopo ben 52 ore di consiglio. Il procuratore distrettuale ha annunciato, però, che intende riproporre le accuse contro l'attore in un nuovo processo.

I Robinson, l'attore Bill Cosby

I problemi per Bill Cosby, infatti, non sono terminati. Un giudice della California ha fissato una data per l'inizio del processo per una presunta aggressione che sarebbe stata commessa da Cosby alla Playboy Mansion (la sede della rivista Playboy) più di 42 anni fa.

Angela Agrusa, avvocato di Bill Cosby, si è presentata per un'udienza presso la Corte Superiore di Los Angeles a Santa Monica per rappresentare l'attore in una causa civile intentata contro di lui da Judy Huth, la donna che l'ha accusato di averla costretta ad avere un rapporto sessuale con lui in una camera da letto alla Playboy Mansion di Los Angeles nel 1974, quando aveva 15 anni. Il procedimento, in questo caso, sarà civile poiché le accuse sono troppo vecchie per poter essere perseguite in sede penale.

Angela Agrusa ha così rivelato, pertanto, di non poter immaginare che la sua squadra di avvocati gli avrebbe consentito di discutere di violenza sessuale, mentre le accuse all'attore de I Robinson sono ancora in corso. L'avvocato ha dichiarato:

Lui non prende alla leggera queste accuse criminali. Non farebbe mai fare nulla che possa minare l'importanza della questione. Non ce lo vedo a parlare pubblicamente in quel modo. 

Il giudice Craig Kaplan ha fissato il 30 luglio 2018 come data di inizio provvisoria per la causa civile. Cosby ha sempre dichiarato che tutti i rapporti sessuali avuti con le numerose donne che lo hanno accusato di abusi sono sempre stati consensuali.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.