The Last of Us Part II, un maialino ci porta dietro le quinte del gioco

di -

Anche gli animali sono protagonisti delle sessioni di motion capture di The Last of Us Part II. Il videogame uscirà come esclusiva su PlayStation 4.

Joel entra in scena nel trailer di The Last of Us 2

8 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Senza paura di esagerare, The Last of Us Part II può essere definito come il gioco più atteso e desiderato dai possessori di una PlayStation 4.

Annunciato nel corso della passata PlayStation Experience, il sequel dell'avventura post-apocalittica targata Naughty Dog ha mancato l'appuntamento con il più recente E3 2017, per lasciare il meritato spazio ad Uncharted L'Eredità Perduta, espansione stand alone del quarto capitolo della saga di Nathan Drake, in uscita ad agosto.

I lavori proseguono comunque a gonfie vele, nonostante una data di uscita non sia ancora stata ufficializzata - e molti temano addirittura uno slittamento del progetto su PlayStation 5.

Sono gli stessi ragazzi di Naughty Dog, ed in particolare il game director Neil Druckmann, ad aggiornarci su The Last of Us Part II. Il team di sviluppo sta infatti portando avanti le sessioni di motion capture, che utilizzano le movenze di attori in carne ed ossa per riprodurle poi digitalmente nel nome del realismo a tutti i costi. Una pratica che a quanto pare nel prossimo episodio del franchise sarà estesa anche agli animali.

Dal profilo Twitter di Druckmann scopriamo quindi che un maialino è stato protagonista dell'ultima sessione di mocap del videogame. Il simpatico suino è subito divenuto una mascotte per i ''cagnacci'' californiani, così come per Halley Gross, co-writer del secondo The Last of Us.

Insomma, si tratta di una simpatica occasione per sbirciare nel dietro le quinte di quello che si prospetta come il progetto più ambizioso di casa Naughty Dog.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.