Code Vein, un brutale video gameplay per il Dark Souls vampirico

di -

In uscita nel 2018 su PS4, Xbox One e PC, Code Vein eredita le meccaniche di Dark Souls portandoci in un futuro post-apocalittico non troppo lontano.

Un disturbante artwork di Code Vein

36 condivisioni 2 commenti 4 stelle

Share

Se è vero che la saga di Dark Souls dovrebbe essersi conclusa - salvo sorprese - con il terzo capitolo, altri progetti paiono voler raccogliere e mettere a frutto la preziosa eredità del figlio prediletto di Hidetaka Miyazaki.

Tra questi, il più interessante ed ispirato è senza ombra di dubbio Code Vein, titolo realizzato dagli stessi autori di God Eater ed in uscita nel corso del 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC

Ambientato in un mondo post-apocalittico dalle forti venature ''vampiriche'', Code Vein torna a mostrarsi oggi in un brutale video di gameplay, proiettato dal publisher Bandai Namco sul palco dell'Anime Expo 2017 in corso in quel di Los Angeles. Il filmato, visibile poco più sotto, ci permette di dare uno sguardo ai combattimenti del videogame e alle abilità del protagonista principale.

La narrazione di Code Vein ci porterà in un futuro non troppo lontano, segnato da un misterioso disastro che ha portato il mondo che conosciamo sull'orlo del collasso. Gli alti grattacieli, un tempo simbolo di prosperità, sono ormai tombe senza vita della passata umanità, trafitta dai Rovi del Giudizio. Nel cuore di questo scenario di distruzione, esiste una società segreta di Redivivi, chiamata Vein. Quest'ultima fortezza è dove i pochi rimasti lottano per sopravvivere, benedetti dai Doni del potere in cambio dei propri ricordi e della sete di sangue.

Se ci arrenderemo alla sete di sangue, potremmo diventare uno dei Corrotti, malvagi demoni ormai privi di qualsiasi umanità. 

Nel corso dello stesso evento, il team di sviluppo ha poi colto l'occasione per discutere dell'aspetto grafico del gioco. Sviluppato in Unreal Engine 4Code Vein mostrerà un distacco tecnico notevole rispetto ad altri titoli Namco, ha assicurato il producer Yosuke Tomizawa.

Quanto lo aspettate?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.