FOX

IT, nuove terrificanti immagini del clown Pennywise

di -

Mentre cresce l'attesa per il rilascio di IT, sono state diffuse online nuove immagini del terrificante clown Pennywise interpretato dal brillante Bill Skarsgård.

Pennywise  nel nuovo IT

765 condivisioni 19 commenti 5 stelle

Share

In attesa che arrivi la fine dell'estate per poter correre al cinema e guardare l'attesissimo IT, vogliamo mostrarvi due nuove immagini del terrificante pagliaccio assassino, Pennywise, che vedrete nell'adattamento cinematografico del romanzo capolavoro di Stephen King.

La prima foto di Pennywise è stata pubblicata su MadMovies, rivista francese di cinema, che dedica la sua copertina al volto del clown più terrificante di tutti i tempi, regalandoci uno dei suoi sguardi più spaventosi.

MadMovies, copertina con Pennywise

Anche il magazine Total Film ha pubblicato un'inquietante foto di Pennywise, riportando le parole del regista della pellicola Andy Muschietti, in merito ai suoi primi pensieri quando ha letto il romanzo di King per la prima volta:

Quando ho letto IT per la prima volta qualcosa mi ha bloccato. Si tratta di quello che ha detto Bill Denbrough: 'Potrebbe essere un mostro che porta via i bambini?', allora ho pensato: 'Questo significa che Pennywise vive perché esiste nell'immaginazione dei bambini?'

IT è basato sull'omonimo romanzo best seller di Stephen King del 1986, nel quale un gruppo di ragazzi si trova a dover affrontare i tipici problemi adolescenziali, dei bulli che li perseguitano e, soprattutto, un mostro mutaforma che vive nelle fogne di Derry, piccola cittadina del Maine. I ragazzi, conosciuti come il Club dei Perdenti, dovranno affrontare le loro paure più recondite per tentare di sconfiggere il mostro che assume la forma di un clown chiamato Pennywise e si è reso autore della sparizione di alcuni innocenti bambini...

L'adattamento cinematografico, come il libro, è diviso in due parti: la prima, riguardante il periodo adolescenziale del Club dei Perdenti, e la seconda in cui i nostri piccoli protagonisti sono ormai degli adulti, pronti a tornare a Derry 27 anni dopo per affrontare una volta e per tutte Pennywise.

Muschietti ha assunto la direzione della pellicola dopo l'abbandono di Cary Fukunaga per divergenze creative, poco dopo l'avvio della produzione nel 2015. Originariamente, l'attore prescelto per interpretare l'impegnativo ruolo di Pennywise era il giovane Will Poulter, ma anche l'attore è stato fatto fuori per alcuni conflitti.

Il regista ha allora arruolato Bill Skarsgård, anch'egli molto giovane, dal momento che Muschietti ha una sua idea ben precisa in merito alle sembianze di Pennywise:

Forse la psicologia è creata dall'immaginazione di generazioni e generazioni di bambini. La mia idea è che Pennywise è un clown adulto, che ha però qualcosa di infantile. Sembra carino, ha due occhi grandi, un naso a pallina e un viso rotondo. Ma ci sono cose che lo rendono diverso, come uno dei suoi occhi che sembra uscire fuori dalle orbite. La mia prima immagine di Pennywise era infantile. E ora, se vedete Pennywise, e Bill, sono curiosamente simili. Una cosa sconvolgente.

In attesa di poterci gustare IT al cinema, ricordiamo che dal 27 giugno, in tutte le librerie, Sperling & Kupfer, editore storico delle opere di Stephen King, ha messo a disposizione di tutti gli appassionati una nuova edizione rivista e aggiornata di IT, che siamo certi i fan più accaniti di certo non si lasceranno sfuggire.

IT, nuova edizione libro

IT vedrà nel cast anche Jaeden Lieberher nel ruolo di Bill Denbrough, Finn Wolfhard (Stranger Things) nel ruolo di Richie Tozier, l’esordiente Sophia Lillis nel ruolo di Beverly Marsh, Jack Dylan Grazer (Tales of Halloween) in quello di Stan Uris, Wyatt Oleff nel ruolo di Eddie Kaspbrak, Chosen Jacobs nel ruolo di Mike Hanlon e Jeremy Ray Taylor nel ruolo di Ben Hanscom.

La pellicola arriverà nei cinema italiani il 21 settembre 2017. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.