FOX

Annette Bening sarà presidente della giuria della Mostra del Cinema di Venezia 2017

di -

Annette Bening sarà la presidente della giuria internazionale di Venezia 74. L'attrice è la prima donna a ricoprire il ruolo dopo Catherine Deneuve, che l'ha fatto nel 2006.

Annette Bening a un evento ufficiale

5 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

In un virtuale passaggio di testimone con Sam Mendes, che l'ha diretta in American Beauty, Annette Bening sarà presidente della giuria della Mostra del Cinema di Venezia 2017.

L'attrice è la prima donna a rivestire il ruolo dopo 11 anni. L'ultima è stata Catherine Deneuve nel 2006, preceduta da Gong Li nel 2002, Jane Campion nel 1997, Sabine Azéma nel 1987 e Suso Cecchi D'Amico nel 1980.

Annette Bening presidente della giuria a Venezia 74

Venezia 74 si svolgerà dal 30 agosto al 9 settembre 2017 e dopo molto tempo a presiedere la giuria internazionale sarà una donna, Annette Bening.

Come riporta Deadline, ad annunciare la scelta dell'attrice per il prestigioso (e delicato) ruolo è stato il presidente del Festival, Alberto Barbera, che ha sottolineato la volontà di distaccarsi dal passato e intraprendere un nuovo corso:

Era arrivato il momento di rompere con la lunga lista di presidenze maschili e di invitare una donna brillante, piena di talento e fonte di continua ispirazione a presiedere la giuria internazionale del nostro concorso.

Il "padrone di casa" del Lido ha riservato per Annette parole di grande stima e le ha dato il benvenuto affermando di essere certo che porterà alla manifestazione un contributo prezioso:

Sono estremamente felice che Annette Bening abbia accettato questo ruolo, che ricoprirà con la statura morale, l'intelligenza e il talento che ha mostrato a Hollywood, in Europa e a teatro, nel corso di una carriera segnata da scelte sempre coraggiose e talvolta audaci. Attrice sofisticata e istintiva, in grado di rappresentare personaggi dalle sfumature complesse, Annette Bening sa infondere nei ruoli da lei interpretati un calore e una naturale eleganza che rendono la visione dei suoi film un'esperienza straordinaria. Le do il benvenuto a Venezia.

Annette Bening con il marito Warren BeattyHDGetty Images
Annette Bening con il marito Warren Beatty ai Golden Globe 2017

Da parte sua, l'attrice ha risposto alle parole del direttore con grande entusiasmo:

Sono onorata di essere stata invitata a rivestire il ruolo di presidente della giuria alla Mostra del Cinema di Venezia 2017. Non vedo l'ora di assistere alla proiezione dei film e di lavorare con i miei colleghi giurati per celebrare il meglio della produzione cinematografica mondiale.

Annette Bening: una lunga carriera di successi

La carriera di Annette Bening è lunga e ricca di successi.

L'attrice ha iniziato a recitare a Broadway nel 1986 e la sua interpretazione di Holly Dancer in Coastal Disturbance le è valsa una candidatura ai Tony Award e il Clarence Derwent Award per il miglior debutto. 

Due anni dopo è arrivato l'esordio sul grande schermo con la commedia Non È Stata una Vacanza... È Stata una Guerra e nel 1991 Annette ha ottenuto la prima nomination all'Oscar per Rischiose Abitudini. In seguito, l'attrice ne ha ricevute altre 3, per American Beauty (1999), La Diva Giulia - Being Julia (2004) e I ragazzi Stanno Bene (2010).

Le sue ultime apparizioni sul grande schermo risalgono al 2016, quando è apparsa in 20th Century Women di Mike Mills, film che le è valso l'ottava candidatura ai Golden Globe, e in L'Eccezione alla Regola, al fianco del marito, Warren Beatty.

Nei suoi progetti futuri ci sono l'adattamento de Il Gabbiano di Anton Chekhov diretto da Michael Mayer, la pellicola Film Stars Don't Die in Liverpool e il dramma Life, Itself, diretto da Dan Fogelman e interpretato da Olivia Wilde, Oscar Isaac, Samuel L. Jackson e Antonio Banderas.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.