FoxCrime

J-Pop lancia in anteprima mondiale Killing Stalking a Milano

di -

J-Pop ha presentato in anteprima mondiale a Milano la prima edizione cartacea del webtoon più letto e controverso del momento: esce oggi Killing Stalking di Koogi.

Le prime copie cartacee di Killing Stalking

7 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il web comic più chiacchierato del momento, quello che infiamma il cuore delle fan e i dibattiti online con i suoi contenuti controversi non è un'opera statunitense né tantomeno diffusa in inglese: bisogna conoscere la lingua sud coreana per leggere in anteprima i nuovi capitoli di Killing Stalking. Da oggi però le fan italiane saranno le prime a poterlo sfogliare nella propria lingua, grazie a J-Pop.

La copertina del primo volume dell'edizione italiana di Killing Stalking mostra i due protagonistiJ-Pop
La copertina dell'edizione italiana di Killing Stalking, la prima al mondo in formato cartaceo

Il webtoon dell'autrice sudcoreana Kooji non era mai apparso finora in un'edizione cartacea, eppure ha già conquistato un gran numero di lettori e lettrici in tutto il mondo. La prova della popolarità dell'opera di Kooji si è avuta ieri 11 luglio 2017 alla fumetteria Supergulp di Milano, dove non mancavano di certo le appassionate. Le tante lettrici presenti hanno potuto acquistare una copia del primo volume in anteprima, 24 ore prima dello sbarco ufficiale nelle librerie di tutta Italia. Anzi, del mondo: Killing Stalking infatti appare per la prima volta in formato cartaceo proprio in lingua italiana, grazie al lavoro di J-Pop. 

I responsabili editoriali sono ovviamente orgogliosi di questo traguardo e ieri hanno raccontato divertiti di mail giunte al responsabile sudcoreano nei giorni successivi all'annuncio direttamente dagli Stati Uniti: 

Non è mancato chi ha scritto per segnalare un'operazione che credeva illegale, a fine di lucro ai danni dell'autrice. In tanti non potevano credere che Killing Stalking arrivasse in Europa e in Italia senza passare per il mercato statunitense. Invece siamo stati proprio noi i primi a credere davvero nel progetto, impegnandoci a fondo per adattarlo al formato cartaceo, nonostante i contenuti forti del titolo.

Killing Stalking non è certo un'opera per cuori deboli e se parla d'amore, ne racconta il lato più cupo, disturbato e pericoloso. Il protagonista della vicenda è infatti un ragazzo letteralmente ossessionato da un suo coetaneo, tanto da diventarne lo stalker e intrufolarsi in casa sua. L'oggetto del suo desiderio però è tutt'altro che una vittima, anzi, nasconde delle pulsioni ancor più pericolose e deleterie.

I due finiranno in un vortice di violenza e passione, in cui i ruoli di vittima e carnefice rimarranno in bilico, sospesi in un gioco sempre più pericoloso. Killing Stalking è insomma un thriller e una storia d'amore al cardiopalma, che sta tenendo con il fiato sospeso i lettori di tutto il mondo. Quelli italiani sono i primi a poterla leggere in cartaceo, nella loro lingua madre. 

Presentato interamente a colori e con un'impaginazione interamente ripensata e adattata alle dimensioni del cartaceo (dato il formato "molto verticale" con cui vengono solitamente presentati i web comics sudcoreani online), Killing Stalking sarà prevedibilmente una delle uscite dell'anno fumettistico italiano. Già l'evento di ieri pomeriggio ha dato un'idea delle dimensioni del fenomeno: almeno un centinaio di copie sono state vendute nel giro di qualche ora, in attesa del concorso dedicato: tra quanti hanno comprato il volume all'evento, sono stati estratti a sorte 5 fortunati che hanno ricevuto una copia autografata dalla stessa autrice! 

Non Solo Killing Stalking: ecco le novità J-Pop per l'autunno

Per l'occasione J-Pop ha sorpreso il suo pubblico (e sfruttato i riflettori puntati sull'evento) per annunciare alcune novità in arrivo nel suo catalogo nell'autunno di quest'anno. Dopo il successo del manga J-Pop pubblicherà a breve anche l'anime book ufficiale di Tokyo Ghoul. Il volumetto sarà completo di tutti gli schizzi preparatori di Sui Ishida e dei bozzetti degli animatori dello Studio Pierrot; sarà un titolo in grado di accontentare sia i lettori del manga che gli appassionati della serie animata. 

La copertina del volume dedicato all'anime di Tokyo GhoulJ-Pop
La copertina originale dell'anime book di Tokyo Ghoul

Per le amanti del boys love è in arrivo un altro titolo amatissimo online e in patria, ovvero Ten Count di Rihito Takarai. Serializzato in Giappone a partire dal 2013 e con già 5 volumi all'attivo, Ten Count racconta dell'incontro tra un ragazzo germofobico terrorizzato dal contatto con gli altri con un misterioso psicoterapeuta, che tenterà di aiutarlo a ritrovare la sua normalità.

Un'illustrazione del protagonista campeggia sulla copertina del primo volume di Ten CountHDJ-Pop
La copertina giapponese del primo volume di Ten Count

Per chi invece ama il genere thriller scolastico, dopo il successo della serie animata sbarcherà anche in Italia Kakegurui del duo Homura Kawamoto e Toru Nomura. Edito in Giappone da Square Enix e con 7 volumi già all'attivo, questo thriller ruota attorno all'arrivo di una ragazza di nome Yumeko Jyabami all'interno di un istituto scolastico corrotto e pericoloso.

Yumeko è la protagonista della copertina del primo volume di KakeguruiHDJ-Pop
La copertina del primo volume di Kakegurui

Il consiglio scolastico infatti detta legge sugli studenti, costringendoli attraverso sfide e scommesse a trovare la propria strada: chi ha sangue freddo e vince ottiene un enorme potere su quanti perdono e finiscono indebitati. 

Si preannuncia quindi un autunno caldo per i lettori di manga, in attesa delle esclusive che verranno annunciate al Lucca Comics & Games 2017!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.