FOX

Quentin Tarantino sta lavorando a un film su Charles Manson

di -

Quentin Tarantino sta per tornare. Il regista di film cult come Le Iene e Pulp Fiction starebbe lavorando a un nuovo progetto, incentrato sulla storia di Charles Manson.

Quentin Tarantino al Sundance Film Festival 2017

1k condivisioni 47 commenti 5 stelle

Share

Da oltreoceano arriva una notizia grandiosa per i fan di Quentin Tarantino. A quanto pare, il regista sarebbe al lavoro su un nuovo film e secondo le indiscrezioni la pellicola sarebbe incentrata su Charles Manson.

Per il momento, le informazioni sul progetto sono risicatissime, ma ciò non toglie che si parli già di un cast stellare, composto da Brad Pitt, Jennifer Lawrence, Margot Robbie e Samuel L. Jackson.

Quentin Tarantino e il nuovo film su Charles Manson 

Quentin Tarantino sta per tornare. Stando a quanto scrive The Hollywood Reporter, l'autore di cult come Le Iene, Pulp Fiction e Kill Bill "sta iniziando con calma" a dedicarsi a un nuovo progetto. E per la prima volta, si tratterebbe di un film incentrato su una storia vera.

Secondo le voci raccolte dal sito, il regista avrebbe intenzione di raccontare le vicende e (di fatto) gli omicidi di Charles Manson e dei suoi seguaci, conosciuti con il nome di The Manson Family.

Quentin avrebbe già scritto la sceneggiatura della pellicola (che per il momento è ancora senza titolo) e al suo fianco ci sarebbero due vecchi compagni di avventura, i produttori Harvey and Bob Weinstein. Insieme, i 3 starebbero trattando con la media company WME, che dovrebbe cofinanziare il progetto e curare la distribuzione.

La strategia ricalca quella (di successo) utilizzata con Universal Studios per realizzare Bastardi Senza Gloria e, se andrà a buon fine, gli studi dovrebbero ricevere tutto il materiale dopo il Labor Day (il 4 settembre) e le riprese inizierebbero nel 2018.

Sharon Tate e Roman Polanski al tempo del loro amoreHDGetty Images
Sharon Tate e Roman Polanski: l'attrice è stata barbaramente uccisa da The Manson Family

Ma come affronterà il regista una delle pagine più nere della storia americana?

Per il momento, dello script si sa poco o nulla, ma sembra che una storyline riguarderà Sharon Tate, la moglie del regista Roman Polanski, uccisa barbaramente nel 1969 da The Manson Family, mentre era all'ottavo mese di gravidanza.

Secondo Deadline, Quentin sarebbe volato in Australia in questi giorni proprio per convincere Margot Robbie a interpretare l'attrice. E se "Harley Quinn" dovesse accettare, per lei il 2018 sarebbe decisamente impegnativo, dal momento che è attesa anche sul set di Suicide Squad 2.

Ma quello della rivelazione della passata stagione non è l'unico nome "caldo". A quanto pare, il regista avrebbe preso contatti anche con Brad Pitt (che dovrebbe interpretare il detective incaricato di indagare su Charles Manson e i suoi seguaci), Jennifer Lawrence e Samuel L. Jackson.

La storia nera di The Manson Family

La storia nera di Charles Manson e di The Manson Family è iniziata il 9 agosto 1969, quando da sbandati esaltati dediti a piccoli crimini si sono trasformati in spietati omicidi, uccidendo Sharon Tate e 4 amici.

L'attrice (incinta di 8 mesi) e i suoi ospiti sono stati sorpresi nella villa di Roman Polanski a Cielo Drive, vicino a Los Angeles, dove stavano trascorrendo una tranquilla serata in compagnia, e sono stati massacrati a colpi di pistola e di coltello. Il regista è scampato alla mattanza perché si trovava a Londra, dove aveva appena finito di girare Rosemary's Baby.

Charles Manson non ha partecipato materialmente al delitto, ma ne è stato l'ispiratore e l'ideatore e dopo è stato il mandante anche di altri efferati omicidi, tra cui quelli dei coniugi LaBianca e dell'insegnante di musica Gary Hinman.

Solo dopo molti mesi di indagini, le autorità sono riuscite a catturare i membri di The Manson Family e il suo "patriarca", che nel 1971 è stato condannato a morte con tutti i suoi complici. La sentenza non è mai stata eseguita, perché nel 1972 la California ha abolito la pena capitale, e Charles Manson attualmente sta scontando l'ergastolo nel carcere di Corcoran, in California.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.