FOX      

Prison Break: le guest star che forse vi siete persi!

di -

Da Kaley Cuoco a Michael Cudlitz, sono tanti gli attori delle nostre serie che hanno fatto capolino almeno in un episodio di Prison Break.

Kaley Cuoco è stata in Prison Break

196 condivisioni 6 commenti 4 stelle

Share

"Ma io quello l'ho già visto!". Quante volte vi capita in una serie TV di trovare un attore che vi ricordate di aver già visto ma non sapete dove? Ecco di sicuro vi sarà capitato anche con Prison Break.

I detenuti di Fox River torneranno con la nuova stagione, in prima assoluta in Italia il prossimo 11 settembre e noi, per l'occasione, abbiamo voluto ripercorrere tutti gli episodi della fortunata serie alla ricerca di alcuni volti noti.

Ecco cosa ne è uscito.

Le guest star di Prison Break

Molti attori hanno usato Prison Break come trampolino di lancio per poi approdare in altre serie con un ruolo più centrale, mentre altri hanno iniziato nuove carriere in vesti totalmente diverse. Scommettiamo che non vi ricordate tutte queste star?

Kaley Cuoco (Penny di The Big Bang Theory)

L'attrice Kaley Cuoco nella seconda stagione

È apparsa solo in un paio di episodi della seconda stagione, due anni prima di diventare la sexy vicina di casa di Sheldon e Leonard. Dopo la fuga dalla prigione di massima sicurezza di Fox River, Patoshik, il detenuto pazzoide si imbatte in questa coppia molto "alternative" dove la ragazza era proprio Kaley. L'avevate riconosciuta?

Michael Cudlitz (Abraham di The Walking Dead)

Michale Cudlitz era la guardia Robert Hudson

Nel 2005 Abraham Ford era ancora solo un personaggio dei fumetti perché Robert Kirkman non aveva pensato di fare una serie TV ispirata ia comics. Il suo futuro interprete però, Michael Cudlitz, già calcava le scene hollywoodiane.

Nel 2001 infatti era statlo Bull in Band of Brothers e nel 2005 aveva fatto capolino a Fox River nei panni di Robert Hudson. Anche in questa serie il destino del personaggio non è stato dei più rosei: durante una rivolta dei detenuti, il giovane ufficiale di guardia veniva infatti accoltellato dallo spietato T-Bag che aveva un conto in sospeso con lui.

Jeff Perry (Cyrus Beene di Scandal)

L'attore Jeff Perry era Terrence Steadman

Terrence Steadman è senza dubbio l'uomo simbolo della prima stagione, il fratello assassinato della Presidente degli Stati Uniti Caroline Reynolds. È creduto morto da anni ma in realtà è vivo e vegeto ed è costretto a stare rinchiuso in una casa, sorvegliato a vista da due energumeni. Se si scoprisse che è ancora vivo l'innocenza di Lincoln Burrows sarebbe palese.

Di Presidente in Presidente, Jeff Perry rimane alla Casa Bianca anche qualche anno dopo, vestendo i panni di Cyrus Beene in Scandal. Jeff però non si è fermato qui: lo troviamo anche nel cast di Grey's Anatomy nei panni del padre di Meredith.

Peter Stormare (Milos "Berlin" Kirchoff in The Blacklist)

Lo spietato John Abruzzi è uno degli 8 fuggitivi di Fox River che decide di farsi sparare da Mahone a metà della seconda stagione. Qualche anno più tardi tornerà ad essere un killer, questa volta del KGB, braccato da Red e Liz di The Blacklist. Si taglierà un arto perché il suo tatuaggio sulla mano è talmente particolare da renderlo troppo facilmente rintracciabile.

Robert Knepper (Tommy Phelps in The Blacklist)

A proposito di mani mozzate e di partecipazioni in The Blacklist come non parlare di Robert Knepper, splendido interprete del più deviato e sadico fuggitivo sia di Fox River sia di Sona, Theodore Bagwell. Il suo personaggio in The Blacklist, Tommy Phelps, non era molto diverso da T-Bag, con un passato molto simile: entrambi infatti avevano subito violenze dal padre.

Sarah Wayne Callies (Lori Grimes in The Walking Dead)

La carriera di Sarah Wayne Callies è certamente stata segnata da due ruoli, quello di Sara Tancredi in Prison Break e quello di Lori Grimes in The Walking Dead. Due donne simili ma molto diverse con una grande cosa in comune: la bravura della loro interprete.

Ve ne eravate persi qualcuno o li avevate riconosciuti tutti?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.