FOX

Star Wars o Star Trek? È rissa per i fan, uomo arrestato

di -

Uno scontro quasi letale quello tra due amici fan di Star Trek e Star Wars: arrestato uno dei due per aggressione.

I due personaggi di Star Trek e Star Wars, James T.Kirk e Luke Skywalker CBS/LUCASFILM

363 condivisioni 79 commenti 0 stelle

Share

Non è stata una guerra stellare o una battaglia galattica, ma una rissa finita male in nome di Star Trek e Star Wars

Ce lo riporta io9.gizmodo.com, raccontando come il 23enne Jerome Whyte sia stato arrestato in Oklahoma dopo aver quasi ucciso un suo amico. Il motivo? Un diverbio sui due immortali miti stellari.

Da quanto riporta la polizia, i due amici stavano passando il tempo in casa giocando all'Xbox quando è cominciato il dibattito su quale saga fosse la migliore. Uno dei due, annoiato e infastidito, ha offeso Whyte in maniera quasi scherzosa prima di tornare nella sua stanza. 

Whyte però l'ha presa male, ha seguito l'amico e l'ha buttato a terra. Dopo uno scontro a mani nude, l'ha quasi strangolato. Il malcapitato è riuscito però ad estrarre un coltello e a intimare a Whyte di allontanarsi. 

Star Wars, l'episodio Una Nuova SperanzaHDLucasfilm
Il cast nel poster di Star Wars: Una Nuova Speranza

Il violento giovane è stato arrestato. A quanto pare, l'ormai ex-amico Bradley Burk preferiva Star Wars (come riporta l'ultima news sul caso pubblicata sul sito Ars Tecnica), mentre Whyte preferiva Star Trek.

Come suggerisce io9.com, fortunatamente non è entrato uno sconosciuto citando Stargate: Atlantis: avrebbe potuto scapparci il morto...

Star Trek: The Next Generation, episodio dell'immortale saga stellare

E voi, quale mito stellare avreste difeso? Arrivereste mai ad una rissa per difendere il vostro preferito?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.