FOX

The L Word: Showtime ha avviato il lavoro per il sequel

di -

The L Word è terminato nel 2009, ma Showtime ha deciso di produrne il sequel.

Il cast di The L Word

52 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Ormai lo sappiamo: questi sono gli anni del revival. Basti pensare a Will & Grace o Twin Peaks.

Showtime, cavalcando quest’onda apparentemente fruttuosa, ha deciso di riprendere The L Word e di riportarla in vita con un nuovo sequel.

Ambientata a Los Angeles, The L Word fu creata da Ilene Chaiken (Il principe di Bel-Air) e trasmessa per sei stagioni, dal 2004 al 2009.

Poiché la Chaiken è attualmente impegnata in altri progetti, si è limitata a rivestire il ruolo di produttrice esecutiva. Il progetto è attualmente alla ricerca di un nuovo sceneggiatore, utile anche nel ruolo di showrunner, che possa portare una ventata d'aria fresca alla serie televisiva.

Alcune fonti hanno ammesso che Showtime è alla ricerca di qualcuno che abbia un legame diretto con la comunità lesbica, affinché si possa documentare come si sono evolute le esperienze, vite e relazioni delle donne gay dal 2009 a oggi.

Nel sequel, a detta dell'Hollywood Reporter, torneranno anche le ex star Jennifer Beals (Bette), Kate Moennig (Shane) e Leisha Hailey (Alice), le quali non soltanto reciteranno, ma saranno anche produttrici esecutive della serie TV.

I loro personaggi ricompariranno per dare supporto a una nuova comunità di donne, aiutandole ad affrontare i problemi nelle loro vite. Oltre a queste tre attrici, nella serie potrebbero tornare, in una nuova versione, anche altri personaggi amati dal pubblico come Dana (Erin Daniels), Tina (Laurel Holloman), Jenny (Mia Kirshner), Carmen (Sarah Shahi) e Kit (Pam Grier).  

The L Word: le origini

Nel 2004, Ilene Chaiken ideò una serie televisiva che aveva come perno la comunità LGBT. Partendo dalla chiara scelta del titolo - The L World sta per La parola che inizia per L (lesbica) - la serie TV ebbe come protagoniste un gruppo di donne, omossessuali o meno, alle prese con le difficoltà quotidiane.

Al suo debutto, The L Word presentò Jenny e la sua cerchia d'amicizie, tra cui figuravano Bette e Tina, una coppia sposata, e le amiche Shane, Dana e Alice. Durante il corso delle stagioni, The L Word affrontò storyline riguardo l'uguaglianza, matrimoni legali riconosciuti alla comunità lesbica e la problematica dell'HIV/AIDS. Ci fu anche una sotto-trama a tema transgender, che vide la trasformazione di Moira in Max.

The L Word e Queer as Folk: il dominio televisivo

Il cast di The L Word e Queer as Folk nei poster promozionaliHDShowTimeStory
The L Word vs Queer as Folk

The L Word debuttò su Showtime nel 2004, un anno prima che terminasse Queer as Folk, un'altra grande serie TV di successo che rappresentò un ritratto innovativo della comunità gay e lesbica.

Queste serie furono i primi drama statunitensi la cui trama ruotò attorno alla vita di uomini e donne gay. Questo successo inaugurò una nuova era per la visibilità della comunità LGBT sul piccolo schermo e aprì la strada ad altri show successivi come Will & Grace, Looking, The New Normal e tanti altri ancora.

Quanti di voi hanno visto The L Word e quanti guarderanno il sequel?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.