FoxAnimation  

I Simpson: Homer conosce Michael Jackson

di -

Homer viene rinchiuso in una clinica psichiatrica per una presunta malattia mentale. Nell'istituto fa la conoscenza di Michael Jackson, un malato mentale che emula l'iconico artista.

724 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Si può finire in una clinica psichiatrica per aver indossato una camicia rosa? La risposta è sì. 

Homer è costretto ad indossare una camicia rosa a lavoro. La colpa è di quello sbadato di Bart che, senza rendersene conto, ha buttato un cappello rosso in lavatrice in mezzo a panni tutti bianchi. Per Marge però non è poi una così grave, per Homer invece il problema è gravissimo. Difatti è già consapevole che sarà sbeffeggiato da tutti i colleghi a lavoro.

Burns notando Homer in camicia rosa dalle telecamere di sicurezza lo scambia per un malato di mente e lo manda in una clinica psichiatra per farlo curare dalla malattia mentale. Lì Homer fa la conoscenza di Michael Jackson.

In molti penseranno subito all'iconico cantante, invece è uno dei malati psichiatrici della clinica. Homer non è di certo acculturato in merito alla musica e scambia l'uomo per il vero Jackson. Tra i due si consolida una forte amicizia e il Jackson della clinica insegna ad Homer il moonwalk - il famosissimo passo di danza di Michael Jackson - e gli canta alcuni pezzi storici dell'artista in versione Acapella. 

Quando i dottori scoprono che Homer non è pazzo, l'uomo decide di portare con sé Jackson e di ospitarlo per un po' a casa Simpson. Michael aiuta Bart a comporre e scrivere una canzone per Lisa, visto che è il suo compleanno e ha dimenticato di farle un regalo. 

Homer sarà anche un po' scemotto ma non si può dire che non sia bravo nell'arte della socializzazione ovunque si trovi.

Vi è piaciuto questo episodio dei Simpson?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.