FOX

SDCC 2017: Channing Tatum conferma di essere ancora al lavoro sul film di Gambit

di -

Gambit si farà e sarà grandioso. Parola di Channing Tatum. In occasione del SDCC 2017, l'attore ha confermato di essere al lavoro sul film e ha svelato alcuni dettagli.

Gambit e Channing Tatum a confronto

105 condivisioni 2 commenti 5 stelle

Share

Il film su Gambit si farà. Parola di Channing Tatum.

Presente al San Diego Comic-Con 2017 per il lancio della sua ultima fatica cinematografica, Kingsman - Il Cerchio d'Oro, l'attore ha confermato di essere ancora al lavoro sulla pellicola.

Una notizia che è musica per le orecchie dei fan del supereroe Marvel, dopo le tante traversie e i rinvii che hanno caratterizzato il progetto.

Gambit: le ultime notizie sul film

Dal SDCC 2017 arrivano buone notizie per i tanti appassionati di Gambit. Benché al momento 20th Century Fox sia concentrata su X-Men: New Mutants e X-Men: Dark Phoenix, la major non ha abbandonato il progetto del film dedicato all'affascinante mutante con un debole per furti, truffe e belle donne.

A confermare che la pellicola è in lavorazione è stato Channing Tatum, interprete designato del protagonista.

Quando Megan Peters di Comic Book gli ha chiesto se ci fossero ancora speranze per il film di Gambit di vedere la luce, l'attore ha risposto:

Sì, certo. Ci stiamo lavorando proprio ora.

Marvel Comics: GambitHDMarvel Comics
Gambit nei fumetti Marvel

La pellicola sul mutante in grado di caricare il proprio corpo e gli oggetti (soprattutto carte da gioco) con energia bio-cinetica ha subito diversi intoppi.

Dopo averne programmato l'uscita per il 7 ottobre 2016, 20th Century Fox ha rivisto la propria agenda, rinviando il film e annunciando al suo posto due nuovi progetti.

La major ha scelto di posticipare la pellicola per una questione organizzativa. La produzione era in ritardo, anche a causa dell'abbandono del regista Rupert Wyatt, sostituito da Doug Liman, e la scelta più sensata per ottenere un risultato di qualità è sembrata quella di darsi più tempo.

Con Channing Tatum confermato nel ruolo del protagonista, il film avrebbe dovuto iniziare le riprese nella primavera del 2017. Ma così non è stato e a complicare ancora di più la situazione è arrivato l'addio al progetto da parte di Doug Liman.

Come riporta Comic Book, in una successiva intervista, il regista ha spiegato la sua motivazione con un certo scetticismo riguardo al successo della pellicola:

Quello dei film di supereroi è un campo affollato e per Gambit e per qualunque altra pellicola del genere la sfida sta nel trovare il suo spazio e il suo punto di vista. Ad ogni modo, credo che Simon Kinberg sia un grande produttore e che tirerà fuori dal progetto qualcosa di interessante e ben fatto.

SDCC 2017: Channing TatumHDGetty Images
Channing Tatum saluta i fan al San Diego Comic-Con 2017

Ma secondo Channing Tatum, i vari problemi del film potrebbero avere avuto un risvolto positivo.

Parlando con Cinemablend, l'attore ha dichiarato che il ritardo nella produzione potrebbe avere dato a Gambit una grande chance di successo:

Penso che siamo stati super, super fortunati. Col senno di poi, credo che guarderemo a tutte le battute d'arresto come a una vera e propria benedizione. Perché stavamo facendo il film e lo stavamo scrivendo proprio nel mezzo di un cambiamento di paradigma nelle pellicole di genere. Per questo ritengo che abbiamo avuto fortuna a non uscire con la nostra, che penso che non abbia ancora trovato la sua forma definitiva. L'idea era buona e stavamo andando nella direzione giusta. E poi due film bellissimi e completamente diversi come Deadpool e Logan ci hanno mostrato un totale cambiamento di paradigma. Ci hanno spalancato le porte alla possibilità di fare cose alle quali avevamo pensato all'inizio.

Channing ha concluso dicendo che si augura di presentare Gambit in un panel del SDCC 2018. E molti fan condividono la sua speranza.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.