FOX

SDCC 2017: Jonathan Nolan svela le prime anticipazioni su Westworld 2

di -

Presente al Comic-Con di San Diego, Jonathan Nolan rilascia un'intervista a Tv Insider rispondendo ad alcune domande scottanti sulla seconda stagione di Westworld.

La protagonista Dolores Abernathy in una scena della prima serie di Westworld HBO

100 condivisioni 2 commenti 4 stelle

Share

In uscita nel 2018, il seguito della scoperta televisiva tra sci-fi, thriller e western ideata da Jonathan Nolan e Lisa Joy, comincia già a far parlare di sé. Durante il Comic-Con di San Diego, HBO ha rilasciato il trailer della seconda serie di Westworld suscitando nuovi interrogativi.

Si preannuncia una vera e propria guerra tra umani e robot già dalle prime sequenze: Dolores e Teddy a caccia di ospiti, Arnold/Bernard sul ciglio di un fiume a contemplare un tigre priva di vita, Maeve che osserva il massacro concluso alla fine della prima stagione mentre è ancora alla ricerca di sua figlia. 

In un'intervista rilasciata a Tv Insider, Jonathan Nolan e Lisa Joy rispondono ad alcune domande cominciando da come la ricerca di Maeve abbia influito sul cammino del suo personaggio. Joy risponde:

Il suo obiettivo era davvero preciso: uscire dal parco e badare a sé stessa. È  stata programmata così. È riuscita a modificare il suo codice e oltrepassare tutti i suoi limiti robotici, ha scelto una parte diversa del suo passato per poter ritrovare una connessione emotiva con sua figlia. Ha scelto di abbracciare quella parte di sé che non vuole rinunciare all'amore che un tempo portava dentro di lei. L'intera idea di maternità, l'amore che ne deriva, è reale. Sarà proprio l'amore a guidarla durante la prossima stagione. 

Il dottor Robert Ford in una scena della prima serie di WestworldHDHBO
Anthony Hopkins nel ruolo del dottor Robert Ford

Riguardo la ribellione ormai nota degli androidi, Nolan risponde su come gli umani potranno reagire:

Gli umani non se la caveranno molto bene (ridendo), una delle cose che io e Lisa abbiamo sempre cercato di comunicare con questo prodotto è l'analisi del mondo abitato che si estrapola dall'universo fittizio di Westworld. Ci saranno uno o due nuovi umani e vedremo l'impatto di questo incontro all'interno del parco.

Un altro rumor che suscita le domande più insistenti dei fan riguarda un nuovo mondo chiamato SW: Samurai World. Durante l'ultimo episodio della prima serie, "The Bicameral Mind", abbiamo potuto osservare in una scena alcuni samurai intenti in prove di combattimento, ovvero androidi ancora in fase di programmazione.

Nel film Westworld del 1973 la misteriosa organizzazione Delos aveva cresto diverse versioni dei parchi: l'intera struttura comprendeva una versione medievale ed una romana, ma Nolan ha precedentemente dichiarato ad un'intervista ad Entertainment Weekly di non volerle inserire. Alla domanda su quale ruolo avrà il nuovo mondo, Nolan ha risposto:

Siamo davvero coinvolti dalla storia che stiamo raccontando e dal mondo che stiamo creando. Ma il concetto di intravedere altri nuovi mondi è comunque molto eccitante. Se gireremo qualcosa come il SW, penso che sarebbe più bello chiamarlo Shogun World!

Aggiunge Joy:

Vedremo un'espansione di Westworld sotto diversi aspetti, non siamo solo interessati ad esplorare un mondo denominato SW, ma vogliamo anche esplorare i personaggi nel mondo che conosciamo, oltre che approfondire la caratterizzazione di quelli che sono sia ospiti che umani. 

Usciremo dal parco, quindi, per esplorare nuovi mondi ma soprattutto il nostro. Quale sarà però, il "nostro"? Apprendiamo da Screencrush.com maggiori dettagli su dove ci troveremo una volta fuori da Westworld: probabilmente sarà sulla Luna durante l'anno 2052. 

Il primo episodio dovrebbe intitolarsi "Journey Into Night" e dovrebbe rispondere a molte delle domande riguardanti il parco. Ed Harris tornerà nella seconda stagione, Talulah Riley e Louis Herthum saranno presenti nel cast fisso. Vedremo poi che cosa ne sarà dei poveri Elsie e Stubbs.

Le new entry invece comprendono Katja Herbers ( The Leftlovers), Zahn McClarnon e Neil Jackson (Fargo), ed infine Jonathan Tucker (American Gods) nei panni del maggiore Craddock, un militare legato alla resistenza dei robot. 

Rimaniamo in attesa di ulteriori anticipazioni, intanto vi lasciamo fantasticare sui nuovi mondi possibili oltre Westworld e sulla guerra umani-androidi. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.