FOX  

Lost potrebbe tornare? Lo sceneggiatore e produttore Damon Lindelof dice la sua

di -

Lost potrebbe tornare? Damon Lindelof apre all'eventualità di una nuova serie firmata da altri autori, a patto che non utilizzi i vecchi personaggi o riscriva il finale dell'originale.

I protagonisti di Lost

4k condivisioni 354 commenti 5 stelle

Share

7 anni fa calava il sipario su una delle serie più amate (e discusse) della TV: Lost. La creatura di J. J. Abrams si è conclusa dopo 6 stagioni, lasciando ai fan molti interrogativi e un grande senso di vuoto.

Ma se da un lato c'è chi spera in un nuovo ciclo di episodi, dall'altro c'è chi proprio non ne vuole sapere, perché teme di vedere tradito tutto quello che lo show era e ha rappresentato.

Tuttavia, alla moda di revival e reboot sembra non esserci scampo e anche l'isola con i tutti i suoi (tanti) misteri potrebbe tornare.

In che modo? Lo sceneggiatore e produttore Damon Lindelof ha alcune idee e qualche consiglio per chi decidesse di imbarcarsi nell'avventura.

Il ritorno di Lost: Damon Lindelof dice la sua

Lost è J. J. Abrams, ma a fare della serie uno dei maggiori successi della TV degli anni 2000 hanno contribuito in maniera fondamentale anche Jeffrey Lieber e Damon Lindelof.

E proprio quest'ultimo è intervenuto sulla questione ancora (sempre) aperta di un eventuale ritorno dello show.

Parlando con Michael Ausiello di TVLine in occasione del San Diego Comic-Con,  lo sceneggiatore e produttore (che annovera nel suo curriculum anche Prometheus, Into Darkness - Star Trek e The Leftovers) ha dichiarato che l'idea lo incuriosisce e lo emoziona, ma ha spiegato che il revival o reboot dovrebbe camminare con le sue gambe:

Mi auguro che, se dovesse accadere, chiunque si occupi del progetto non prenda i personaggi della serie originale di Lost e li metta in quella nuova. Perché abbiamo lavorato duramente per concudere lo show e dare ai supersititi una conclusione degna. Anche se so che il finale è stato molto discusso per il fatto che non ha concluso abbastanza la storia.

D'altra parte, Damon ha detto che se altri autori decidessero di creare una nuova versione dello show, utilizzando la mitologia originale, il risultato potrebbe essere molto interessante:

Sarebbe davvero entusiasmante se venisse realizzata una nuova serie di Lost, ma io non voglio essere coinvolto, né avere nulla a che fare con il progetto. Non perché creda di essere troppo bravo per occuparmente. Mi ripeto, ma abbiamo lavorato davvero duramente per concludere la nostra storia e tornare indietro e dire: 'Ok, quello non era il vero finale', sarebbe frustrante.

E non solo per lui e per i colleghi, ma anche per i fan. O almeno per i puristi. Per tutti gli altri, sarebbe l'avverarsi di un sogno: cancellare una conclusione che non hanno mai amato e trovare (forse) le risposte che cercavano.

La questione è aperta: voi da che parte state?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.