FoxCrime

Absentia: il trailer della nuova serie con Stana Katic protagonista

di -

Stana Katic sta per tornare in TV. AXN ha diffuso il primo trailer di Absentia, la nuova serie che vede l'attrice nei panni della protagonista, l'agente dell'FBI Emily Byrne.

362 condivisioni 6 commenti 5 stelle

Share

Per i fan di Castle è davvero arrivato il momento di dire addio ai Caskett e di prepararsi a vedere Stana Katic in un ruolo diverso da quello di Kate Beckett

Dopo alcune immagini dal set e un breve quanto coinvolgente teaser, AXN ha diffuso il primo trailer di Absentia.

Nella nuova serie, l'attrice interpreta Emily Byrne, un'agente dell'FBI che scompare in modo misterioso mentre è sulle tracce di un serial killer che sta terrorizzando Boston. Dichiarata morta, viene ritrovata 6 anni dopo in un capanno nel bosco, viva per miracolo e senza alcun ricordo del tempo trascorso in prigionia.

Che cosa è accaduto? Mentre cerca la risposta, la protagonista è obbligata a fare i conti con una realtà molto diversa da quella che ha lasciato: suo marito si è risposato e il loro bambino è stato cresciuto da un'altra donna. E come se non bastasse, gli omicidi ricominciano.

Le premesse tratteggiano un personaggio e delle atmosfere decisamente diverse da quelle dello show ABC, ma i requisiti per il successo ci sono tutti. E i primi minuti mostrati sembrano confermarlo.

Absentia: che cosa rivela il trailer

Il trailer di Absentia si apre su un verdetto di colpevolezza per tal Conrad Harlow, ritenuto responsabile dell'omicidio dell'agente dell'FBI Emily Byrne. Ma la sentenza non basta al marito della donna, Nick Durand, che cerca di aggredire l'uomo per farsi dire dove sia il corpo della moglie.

Tuttavia, le cose non sono come sembrano. 

Dopo la sentenza, Conrad telefona nel cuore della notte a Nick (che si è risposato) e gli rivela che Emily è viva. 

L'uomo, anch'egli agente dell'FBI, va alla ricerca della moglie con una squadra speciale e la ritrova dentro una vasca piena d'acqua all'interno di un capanno nel bosco.

Quando la donna riprende conoscenza, Nick le dice che è scomparsa per 6 anni e lei gli chiede dove sia stato lui per tutto quel tempo.

Stana Katic in AbsentiaAXN
Stana Katic è Emily Byrne in Absentia

Ma la domanda di Emily non è che uno dei tanti interrogativi che animano la serie e lei stessa costituisce il primo grande interrogativo.

Che cosa le è accaduto? La donna dice ai colleghi che la interrogano di non avere memoria degli anni trascorsi in prigionia e non ha idea del perché il suo DNA sia stato ritrovato sul corpo di quella che sembra una nuova vittima del serial killer sul quale indagava quando è scomparsa.

C'è un collegamento tra il suo ritrovamento e l'apparente ritorno in attività dell'omicida cui dava la caccia? 

Naturalmente, il trailer non lo rivela, ma mostra una serie di sequenze adrenaliche e drammatiche (compreso l'incontro tra Emily e quella che un tempo era la sua famiglia) che fanno presagire una serie ricca di pathos e suspense.

Stana Katic nel trailer di AbsentiaAXN
Stana Katic in un frame del trailer di Absentia

Basata su un soggetto originale di Matt Cirulnick e Gaia Violo, Absentia si compone di 10 episodi, diretti da Oded Ruskin (autore della serie cult in Israele False Flag), anche produttore insieme a Maria Feldman e Julie Glucksman di Masha TV.

Nel cast, oltre a Stana Katic, sono presenti Patrick Heusinger (Jack Reacher: Punto di Non Ritorno), Cara Theobold (Downton Abbey), Bruno Bichir (Narcos), Angel BonnaniNeil Jackson (Sleepy Hollow) e Ralph Ineson.

Per il momento non esiste una data precisa di messa in onda, ma secondo quello che scrive Deadline, lo show sarà trasmesso su alcuni canali del network AXN (presente anche in Italia) entro la fine del 2017.

Riuscirà la bella Stana a ripetere il successo di Castle? Per saperlo, non resta che aspettare.

Rimanete sintonizzati per nuovi aggiornamenti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.