Call of Duty: WWII, la Modalità Zombie sarà la più spaventosa di sempre

di -

La modalità Nazi Zombies di Call of Duty: WWII sarà la più terrificante nella storia del franchise. La promessa di Sledgehammer Games e Activision.

Uno zombi in Call of Duty: WWII

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

È inevitabile, Call of Duty tornerà anche quest'anno.

D'altronde la saga di sparatutto in prima persona a marchio Activision è ancora oggi la più venduta sul mercato, nonostante le sue ultime iterazioni, votate alla guerra del futuro e ad armi ultratecnologiche, non siano riuscite a conquistare del tutto il pubblico.

Ecco allora che il colosso americano del gaming ha saggiamente pensato di optare per un ritorno alle origini, incaricando i talentuosi ragazzi di Sledgehammer Games di confezionare il promettente Call of Duty: WWII, in uscita il 3 novembre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

World War 2 riporterà veterani e novizi sui campi di battaglia della Seconda Guerra Mondiale. Tra una campagna dal deciso taglio cinematografico e intense sessioni in multiplayer, troverà spazio anche la Modalità Zombie, da tempo una delle più amate dai seguaci del franchise. Dopo il trailer di debutto dal Comic-Con 2017 di San Diego, il team di sviluppo è tornato a parlare proprio dei non-morti in salsa CoD. 

Durante un'intervista concessa a Gamesradar, il creative director Cameron Dayton e il senior director of development Jon Horsley hanno infatti definito Nazi Zombies la Modalità Zombie più spaventosa mai vista nella storia dell'intero brand

Credo che questa sia, senza dubbio, la modalità Zombie più spaventosa realizzata fino a questo momento. È talmente paurosa che raccomanderei agli utenti alle prime armi di giocare soltanto con le luci accese.

dice Dayton. Proseguendo con l'intervista, Horsley ha aggiunto: 

È una modalità imprevedibile, non sai mai cosa potrebbe accadere a te e ai tuoi amici. Ci siamo assicurati che l'esperienza di gioco riflettesse queste sensazioni, e che il voice acting dei personaggi esprimesse tutta la loro paura. Ascoltare le reazioni dei personaggi vi spaventerà, questo spaventerà i vostri amici e la paura diventerà contagiosa.

Call of Duty: WWII in uscita il 3 novembre 2017

Insomma, Sledgehammer Games e Activision hanno intenzione di puntare sul terrore. Voi vi state già preparando a maciullare i cari morti viventi del Grande Conflitto?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.