FOX

True Detective 3: il premio Oscar Mahershala Ali nel cast della serie

di -

L'ufficialità per True Detective 3 non c'è ancora, ma il presidente di HBO, Casey Bloys, ha confermato che il premio Oscar Mahershala Ali sarà nel cast della serie.

Mahershala Ali a un evento ufficiale

92 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

True Detective 3 non ha ancora ricevuto il semaforo verde, ma il presidente di HBO ha confermato che Mahershala Ali sarà nel cast della serie.

Durante l'annuale Summer Press Tour organizzato dalla Television Critics Association, Casey Bloys ha dichiarato che l'attore premio Oscar ha siglato un accordo per recitare nella (eventuale) terza stagione del celebre show.

La notizia, riportata tra gli altri da Entertainment Weekly, arriva a poche settimane di distanza dalle indiscrezioni che volevano l'interprete di Moonlight in trattative per raccogliere il testimone da Colin FarrellRachel McAdams, Taylor Kitsch, Vince Vaughn e Kelly Reilly (ovvero i protagonisti del discusso secondo capitolo) ed è stata confermata dal diretto interessato con un post su Instagram:

Season 3 @hbo

A post shared by Mahershala Ali (@mahershalaali) on

Chi è Mahershala Ali 

Mahershala Ali, al secolo Mahershalalhashbaz Gilmore, è nato nel 1974 a Oakland, in California. 

La sua passione per la recitazione ha iniziato a prendere forma durante gli studi in Scienze della Comunicazione presso il Saint Mary's College of California e per coltivarla Mahershala si è iscritto alla New York University.

Dopo la laurea, il giovane ha fatto il suo debutto come attore sul palco al California Shakespeare Festival e poi ha incominciato a lavorare in TV.

Il primo ruolo di rilievo è stato quello del dottor Trey Sanders nella stagione 1 della serie Crossing Jordan, quindi ha recitato in 4400 e più di recente in House of Cards (Remy Danton) e Marvel's Luke Cage (Cornell "Cottonmouth" Stokes). Tra le sue performance televisive si annoverano anche due comparsate in C.S.I. e Alcatraz.

Mahershala Ali con l'OscarHDGetty Images
Mahershala Ali con l'Oscar vinto per Moonlight

Il debutto sul grande schermo è arrivato nel 2008, con la partecipazione a Il Curioso Caso di Benjamin Button, e in seguito Mahershala ha preso parte a Come un Tuono, Crossing Over (con Harrison Ford), PredatorsHunger Games: Il Canto della Rivolta I e II.

Ma a segnare il punto di svolta nella sua carriera è stato il 2016. Nello stesso anno, il talentuoso interprete ha recitato in Free State of Jones, Moonlight e Il Diritto di Contare.

Mahershala ha vinto il premio Oscar come miglior attore non protagonista per il film di Barry Jenkins che ha "soffiato" la statuetta a La La Land, diventando il primo musulmano ad aggiudicarsi il premio dell'Academy, e lo Screen Actors Guild Award come miglior cast cinematografico per la pellicola con Taraji P. Henson.

Per il prossimo futuro, è stata annunciata la sua partecipazione come voce al lungometraggio animato di Sony su Spider-Man e ora anche al terzo capitolo di True Detective.

Dopo Matthew McConaughey, Mahershala sarà il secondo attore vincitore di un Oscar a recitare nella serie antologica di HBO e il primo afroamericano ad avere un ruolo da protagonista in uno show del network. 

True Detective 3: le ultime notizie

Fatta eccezione per l'annuncio di Mahershala Ali nel cast, al momento la (eventuale) terza stagione di True Detective è avvolta in una nebbia fatta di mezze notizie.

A fine marzo, HBO ha annunciato di avere ingaggiato il creatore di Deadwood, David Milch, per affiancare Nic Pizzolatto nella realizzazione del nuovo ciclo di episodi, ma senza svelare se avrebbe lavorato come showrunner e o se sarebbe stato un consulente. Il network si è anche ben guardato dal fare trapelare alcunché sulla sceneggiatura.

Tuttavia, nel corso del press tour della TCA, Casey Bloys qualcosa ha detto:

Ho letto 5 script per la terza stagione. Sono rimasto davvero molto colpito e sono entusiasta del materiale. Non voglio anticipare la trama, ma credo che sia formidabile.

Al netto dei proclami di rito, è lecito pensare che HBO sia intenzionata a riscattare l'opaca prestazione della stagione 2 di True Detective e, dalla scelta di Mahershala Ali e David Milch al tempo che si sta prendendo per realizzare il progetto, tutto fa sperare per il meglio.

Non solo. Anche Matthew McConaughey si è detto pronto a tornare e, se ciò avvenisse, la presenza dell'iconico Rust Cohle basterebbe da sola (o quasi) a garantire il successo dei nuovi episodi.

Ma, a quanto sembra, a frenare HBO dal fare l'annuncio ufficiale è la mancanza del regista.

La prima (osannata) stagione di True Detective è stata diretta interamente da Cary Fukunaga, mentre la seconda è stata divisa tra più autori, tra cui Justin Lin e Jeremy Podeswa (Boardwalk Empire, Game of Thrones).

Non si sa quale delle due formule il network deciderà di adottare per il nuovo ciclo di episodi, ma Casey Bloys ha fatto capire che la rete vuole essere certa di avere il meglio:

Stiamo parlando con i registi e, quando troveremo quello che vogliamo, lo assumeremo e inizieremo a girare.

Una frase che, pur con tutte le cautele del caso, non fa che confermare che il progetto di True Detective 3 sia vivo, vegeto e... a un regista dal diventare realtà.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.