FOX

Tutte le novità dal panel Marvel con Thor: Ragnarok e Black Panther

di -

L'evento alla Hall H del San Diego Comic-Con 2017 si è concluso con i Marvel Studios, dove Kevin Feige ha presentato del materiale in anteprima dai prossimi film: da Thor: Ragnarok a Black Panther e Avengers: Infinity War.

Chris Hemsworth, Tom Hiddleston e Mark Ruffalo al panel dei Marvel Studios al Comic-Con 2017

135 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

La penultima giornata del San Diego Comic-Con 2017 si è conclusa in bellezza con i Marvel Studios, panel conclusivo della Hall H, nonché quello più atteso dai fan. L'evento è stato introdotto da Kevin Feige che è subito entrato nel vivo mostrando dei concept art di Ant-Man and The Wasp e di Brie Larson nei panni di Captain Marvel.

Il secondo capitolo dedicato ad Ant-Man è stato anticipato da un video in cui Paul Rudd istruisce Michelle Pfeiffer in merito all'universo cinematografico Marvel; successivamente viene confermata la sua presenza nel cast, a cui si aggiunge anche Samuel L. Jackson, che torna a interpretare Nick Fury. Si passa poi a Captain Marvel, dove vengono mostrati dei concept art con l'attrice Premio Oscar Brie Larson mentre combatte i villain principali del film, gli Skrull.

Il piatto forte del panel è stato Thor: Ragnarok. Dopo aver mostrato il trailer del film, il cast del film è salito sul palco della Hall H. Per Chris Hemsworth si tratta di un capitolo completamente diverso, e non soltanto per il nuovo look del figlio di Odino. L'attore australiano ha anticipato al pubblico che questo film cambierà il futuro dell'universo cinematografico Marvel.

SDCC 2017, Tom Hiddleston al panel dei Marvel StudiosHDVerdiana Paolucci

Grande attesa per il ritorno di Loki, uno dei villain più amati, grazie sopratutto alla performance di Tom Hiddleston. A questo proposito, l'attore britannico ha anticipato qualcosa riguardo il ruolo del suo personaggio in Thor: Ragnarok:

Se avete visto Thor: The Dark World saprete che alla fine del film Loki è sul trono di Asgard, fingendo di essere Odino. È passato del tempo e ora le cose sono leggermente diverse. Loki sta cercando di autoglorificarsi, ma non governa particolarmente bene. Ma Ragnarok sta arrivando, e la reazione di Loki sarà imprevedibile.

In Thor: Ragnarok troveremo un Hulk diverso. Mark Ruffalo ha svelato la situazione del suo personaggio, dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron:

Hulk si rifiuta di tornare ad essere Banner. Gli piace essere su Sakaar perché è il campione dei gladiatori su quel pianeta. [...] Dato che è rimasto Hulk per ben due anni, adesso parla come un bambino di due anni. Avremo un Hulk che parla.

Cate Blachett e Jeff Goldblum fanno il loro debutto nell'universo cinematografico Marvel: l'attrice Premio Oscar interpreterà Hela, mentre l'attore di Jurassic Park sarà il Gran Maestro, fratello del Collezionista, interpretato da Benicio Del Toro nei Guardiani della Galassia. Altra aggiunta al cast è Tessa Thompson, che veste i panni di Valchiria. Riguardo il rapporto che il suo personaggio ha con il Gran Maestro, l'attrice ha cercato di tenersi sul vago, affermando: "Ha una relazione con lui, o meglio, l'aveva. Chi lo sa. È una collega."

SDCC 2017, Cate Blanchett e Jeff Goldblum al panel dei Marvel StudiosHDVerdiana Paolucci

Il panel si è concluso con il film Black Panther, personaggio introdotto in Captain America: Civil War, e ora pronto a farsi conoscere al grande pubblico con uno standalone movie. Dopo la presentazione del trailer, il cast ha raggiunto la Hall H, dove Chadwick Boseman ha introdotto la trama del film:

T'Challa torna a casa dopo gli eventi di Civil War. Si trova in un periodo di transizione: nel dolore per la morte di suo padre, deve imparare ad essere un vero re.

SDCC 2017, Chadwick Boseman al panel di Black PantherHDVerdiana Paolucci

Letitia Wright interpreta Shuri, la sorella "tecnologica di T'Challa", come l'ha definita l'attrice durante il panel di Black Panther: "È stato un ruolo da sogno, capite, una forte donna di colore". C'è enorme segretezza intorno al personaggio di Erik, interpretato da Michael B. Jordan, il quale ha potuto dire poco sul suo ruolo: "Punta gli occhi sul trono. Credo cerchi di fare quanto possibile per rendere Wakanda una realtà."

Per Andy Serkis si tratta del suo primo Comic-Con in assoluto. Riguardo il ritorno di Ulysses, dopo Age of Ultron, l'attore e regista britannico commenta così la sua presenza scenica:

Due cose: ho dovuto indossare i pantaloni in questo film e ho di nuovo il mio braccio, dopo averlo perso in quello precedente. Ulysses è un tipo solitario, ma gli basta telefonare a qualcuno per manipolarlo a suo piacimento. È stato fantastico lavorare sul set perché penso che Ryan Coogler sia un regista e un uomo fantastico.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.