Call of Duty: WWII, nuovi dettagli per la zona social Headquarters

di -

Come in Destiny 2, anche Call of Duty: WWII metterà a disposizione dei giocatori una zona social. Gli Headquarters consentiranno a 48 utenti di interagire nel mondo dell'FPS targato Activision.

Un'immagine promozionale per Call of Duty: WWII

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Destiny 2 non sarà l'unico videogioco di Activision a mettere a disposizione degli utenti uno spazio social.

Dopo aver visitato The Farm in video e nel corso della Beta su PS4 e Xbox One del secondo capitolo dell'MMOFPS realizzato da Bungie, oggi il colosso americano ci permette di scoprire maggiori dettagli sulla zona sociale del suo Call of Duty: WWII, prossima declinazione della popolare saga ''sparacchina''. Dettagli che arrivano direttamente dalle pagine del magazine Game Informer.

Gli Headquarters - questo il nome - ospiteranno fino a 48 giocatori contemporaneamente, permettendo loro di svolgere svariate attività, e saranno ambientati a 3 giorni di distanza dal D-Day, presentandosi come una piattaforma di lancio per la maggior parte delle operazioni militari condotte dagli alleati.

Tutte le novità per gli Headquarters di Call of Duty: WWII

Come riportato da Game Informer, saranno diverse le attività per i veterani e i novellini di Call of Duty da svolgere all'interno della zona social Headquarters. Andiamo ad analizzarle insieme per punti:

  • Si potranno acquisire quest giornaliere e settimanali.
  • I giocatori che prenderanno parte a tutte le attività social riceveranno ulteriori rifornimenti.
  • Si può dare un'occhiata alle leaderboards, controllare la nostra mail, ispezionare gli altri giocatori, usare le emote, controllare le news di Call of Duty, oppure guardare gli streaming dall'interno di un teatro virtuale.
  • Si può formare un gruppo di giocatori con cui partecipare alle attività multiplayer e Nazi Zombies.
  • Si possono "scalciare" alcuni oggetti sparsi in giro, come una palla da calcio.
  • Ci saranno anche gli eventi dinamici, come per esempio le offensive anti-aeree contro i raid nemici.
  • Potrebbero arrivare anche gli eventi stagionali.
  • Si potranno aprire le ricompense con gli oggetti cosmetici (loot box).
  • Gli elementi cosmetici saranno contestualizzati in base al periodo dell'anno in cui verranno rilasciati.
Call of Duty: WWII in uscita il 3 novembre 2017

Vi ricordiamo che Call of Duty: WWII debutterà su PlayStation 4, Xbox One e PC il prossimo 3 novembre.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.