David F. Sandberg al timone del reboot di Nightmare? Le parole del regista di Annabelle 2: Creation

di -

David F. Sandberg potrebbe essere coinvolto nel progetto del reboot di Nightmare on Elm Street, dopo il grande successo di Lights Out e Annabelle 2: Creation.

Il regista David F. Sandberg

16 condivisioni 4 commenti 0 stelle

Share

Nei fitti meandri di internet, per qualche tempo, si è nascosta un'interessante conversazione su Reddit che ha suscitato la curiosità dei più grandi appassionati di cinema.

Come riportato da Bloody Disgusting, infatti, a David F. Sandberg, regista di Annabelle 2: Creation e dell'acclamato Lights Out, è stato chiesto a quale franchise vorrebbe partecipare se gliene fosse data la possibilità.

Ebbene, con una certa sorpresa, il regista ha dichiarato che gli piacerebbe essere coinvolto nel reboot di Nightmare on Elm Street. Queste le parole di F. Sandberg:

Non saprei. Mi vengono subito in mente diversi franchise immortali come Nightmare – Dal profondo della notte o Critters, Gli Extraroditori. Potrebbe essere interessante se hai in mente delle idee originali e creative, diverse da quelle dei film già visti. Ad esempio sarebbe bello riprendere la saga portandola verso una nuova continuità.

Le dichiarazioni del regista portano effettivamente a pensare che Sandberg possa essere in qualche modo coinvolto nel progetto, soprattutto in virtù del fatto che il regista è vicino a chi vi sta lavorando.

David Leslie, già sceneggiatore di The Conjuring - Il Caso Enfield, sta scrivendo lo script per il reboot. Ed entrambi i film sono prodotti da New Line Cinema, stessa casa di distribuzione. Inoltre, secondo alcune fonti anche il regista James Wan sarebbe coinvolto nel reboot di Nightmare.

Ad ogni modo, per saperne di più, non ci resta che attendere delle notizie ufficiali. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.