La risposta di HBO: nessun riscatto per gli hacker di Game of Thrones!

di -

HBO ha deciso di smentire categoricamente di essere in contatto con gli hacker responsabili dell'attacco ai suoi server che hanno trafugato parecchio materiale inedito di Game of Thrones e di altri show.

Jon Snow e Daenerys Targaryen di Game of Thrones

110 condivisioni 0 commenti 3 stelle

Share

"Al gioco del trono o si vince o si muore". Con questa eloquente battuta Cersei Lannister si era presentata al grande pubblico, mettendo subito in chiaro quale sarebbe stato il tono di uno show che con il passare degli anni è riuscito a conquistare milioni di spettatori. Stiamo parlando ovviamente di Game of Thrones, una delle serie TV più seguite al mondo.

E da qualche mese HBO, il network che la trasmette negli States, sembra essere finito in balia di una delle cospirazioni che spesso sono state al centro del suo prodotto di punta. Alcuni hacker avrebbero infatti trafugato dai server del colosso dell'intrattenimento domestico parecchio materiale inedito di Game of Thrones e non solo. Il "riscatto" sarebbe stato fissato in circa 6 milioni di dollari in bitcoin.

Solo 24 ore fa vi abbiamo riportato che HBO avrebbe deciso di mettersi in contatto con i pirati informatici e si sarebbe offerta di pagare 250mila dollari nel tentativo di ottenere una proroga sulla deadline fissata dai cyber terroristi. A rendere pubblica questa news ci avrebbero pensato gli stessi responsabili dell'attacco informatico ma negli States questo rumor aveva trovato riscontro in diverse fonti vicine alla vicenda.

Fino a ieri tutto taceva in casa HBO, ma oggi, come riporta Variety, le alte sfere della TV via cavo americana hanno deciso di prendere posizione, smentendo qualunque offerta di riscatto e chiarendo definitivamente l'atteggiamento che la compagnia manterrà nei confronti di questo spinoso avvenimento.

Non siamo in comunicazione con gli hacker responsabili dell'attacco e non faremo commenti ogni singola volta che qualche nuovo contenuto dovesse essere rilasciato. È stato ampiamente riportato che si è verificato un incidente informatico nei server HBO. Gli hacker potrebbero continuare a pubblicare parti di ciò che è stato sottratto nel tentativo di catturare l'attenzione dei media. È un gioco a cui non vogliamo prendere parte.

Il comunicato ufficiale prosegue sottolineando l'attenzione e la serietà che HBO riserverà a ciascuna delle parti coinvolte in questa fuga di dati informatica, che potrebbe comprendere anche i dati personali di alcune delle star protagoniste delle sue produzioni.

Ovviamente, nessuna compagnia vuole che le sue informazioni vengano rubate e messe su internet. In questa vicenda abbiamo voluto focalizzarci sulla trasparenza verso i nostri impiegati, partner commerciali e talenti creativi che lavorano con noi. E questo rimarrà il nostro obiettivo anche in futuro. Questo incidente non impedirà ad HBO di continuare in ciò che sa far meglio.

Che si sia davvero arrivati all'ultimo episodio di questa querelle? O qualcuno sarà pronto a rilanciare nuovamente?

Un meme di Jon Snow di Game of Thrones

E voi cosa ne pensate? Credete alla smentita di HBO? O pensate sia solo un modo per salvare le apparenze?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.