Emilia Clarke: Jon Snow che ci fai sul mio set di Game of Thrones?

di -

Kit Harington ed Emilia Clarke parlano della prima scena che dopo sette anni di Game of Thrones hanno girato insieme. E forse la tensione ha giocato un brutto scherzo al povero Jon Snow.

Emilia Clarke è sbalordita dallo strano look di Jon Snow

2k condivisioni 46 commenti 5 stelle

Share

Lui è un bel moro, magari un po' taciturno, accusato parecchie volte di "non sapere nulla". Lei ha una lunga chioma d'argento, non parla mai a sproposito e le apposizioni al suo nome sono diventate leggendarie. Di chi stiamo parlando? Ma ovviamente di Jon Snow e Daenerys Targaryen.

Gli attori che li interpretano, Kit Harington e Emilia Clarke, sono tra i protagonisti assoluti di Game of Thrones, lo show HBO che quest'anno è arrivato alla settima stagione. I due lavorano sullo stesso set ormai da molto tempo ma i loro personaggi non hanno mai avuto modo di interagire l'un l'altro.

Tuttavia, dopo una lunga attesa, nei nuovi episodi le loro storyline si sono finalmente intrecciate. E se pensate che questo tanto sospirato incontro sia stato strano solo per i fan, vi sbagliate di grosso. Anche le due star, in una recente intervista rilasciata a Entertainment Weekly, hanno voluto esprimere tutto il loro stupore. Non poteva che essere Emilia Clarke a raccontare la loro reazione a caldo.

Entrambi ci siamo chiesti: "che cosa ci fai sul mio set di Game of Thrones?". È stato strano. Ora c'è un'altra bella chioma in città e questo non mi va proprio a genio!

La diva classe '86, che per esigenze di copione durante le riprese è costretta a indossare una lunga parrucca biondo cenere, ha voluto prendere in giro la folta capigliatura corvina tutta naturale del suo compagno di scena.

Ovviamente, il commento a freddo spettava di diritto a Kit Harington, che ha confermato in pieno il senso di straniamento della collega.

Tutti e due stavamo andando fuori di testa! Continuavo a chiedere a Emilia i nomi dei suoi draghi. Di solito inizi a lavorare a uno show e incontri i colleghi con cui fai aumentare gradualmente la chimica sullo schermo. Qui, invece, conosci qualcuno da sette anni e hai visto il suo personaggio crescere per tutto il tempo. Da attore, questa è stata un'esperienza unica.

Proseguendo, Harington ha voluto soffermarsi su tutta la pressione che lui e la Clarke sentivano mentre giravano quella scena, ben consapevoli che il fandom di Game of Thrones avrebbe messo le loro performance sotto la lente d'ingrandimento.

Avevo previsto, come tutti, che Daenerys e Jon si sarebbero incontrati. Ma penso di non averlo previsto con abbastanza anticipo. Ma poi ho cercato di vedere la cosa dal punto di vista del pubblico. Per quello che riguarda Jon, Daenerys è soltanto una regina con cui sta cercando di trattare e non un personaggio che conosce da tempo. Questo mi ha aiutato molto.

Tu non sai niente Jon Snow ma sopratutto non sei un drago

Questa ansia da prestazione è una variabile con cui tutti gli attori di Game of Thrones hanno dovuto fare i conti e non potrebbe essere altrimenti. Basti pensare che la season première della settima stagione ha tenuto incollati davanti al teleschermo quasi 30milioni di spettatori.

Ed è per questo che sul set si cerca in tutti i modi di stemperare la tensione e alcune iniziative risultano essere davvero esilaranti. Vi sareste mai aspettati di vedere il misuratissimo Jon Snow tentare di "diventare" uno dei temutissimi draghi di Daenerys Targaryen? Se la risposta è no, non vi resta che guardare il video che Emilia Clarke ha voluto pubblicare sul suo profilo Instagram.

E voi cosa ne dite? Vi sta piacendo la nuova stagione di Game of Thrones? Cosa ne pensate dell'incontro tra Jon Snow e Daenerys Targaryen?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.