È morto Sonny Landham, recitò in Predator e 48 ore

di -

Addio a Sonny Landham. L'attore è morto all'età di 76 anni per un'insufficienza cardiaca. Celebri i suoi ruoli in Predator, 48 ore e Sorvegliato speciale.

Sonny Landham in una scena di Predator

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

"Laggiù c'è qualcosa in agguato... e non è un uomo". Viso da nativo americano, fisico da wrestler (era alto oltre 1 metro e 90), un passato nell'esercito statunitense. È morto Sonny Landham, volto celebre del cinema action anni '80. Recitò accanto ad Arnold Schwarzenegger nel film di culto Predator.

Landham aveva 76 anni. Si e' spento all'ospedale di Lexington, in Kentucky, in seguito ad insufficienza cardiaca. A comunicare la notizia del decesso è stata la sorella Dawn Boehler.

Villain a luci rosse

Discendente dei popoli Cherokee e Seminole, Sonny Landham intraprende fin dai primi anni '70 la carriera di attore hard, partecipando ad una ventina di pellicole a luci rosse. La svolta avviene nel '79, quando Landham prende parte a I Guerrieri della notte di Walter Hill.

L'attore appare poi nell'horror Poltergeist - Demoniache presenze e nel poliziesco 48 ore accanto a Nick Nolte ed Eddie Murphy, diretto ancora una volta da Hill. Nel film Landham impersona l'energumeno Billy Bear, scagnozzo al servizio di un pericoloso criminale evaso in cui si imbattono il violento poliziotto Jack Cates e l'astuto criminale Reggie Hammond.

Dopo la parentesi avventurosa - con Il tempio di fuoco accanto a Chuck Norris - Landham è nel cast del cult movie Predator nei panni del soldato Billy, intrappolato come il resto del gruppo nell'insidiosa giungla dell'America centrale.

Arnold Schwarzenegger, che lavorò con Landham nel film, ha voluto ricordare su Twitter il collega scomparso:

"È stata una gioia lavorare con Sonny Landham in Predator - così talentuoso e così divertente. Ci mancherà. Il mio pensiero va alla sua famiglia".

Non solo Schwarzy. Landham, dopo il film di John McTiernan, recita accanto a Sylvester Stallone in Sorvegliato speciale, pellicola in cui ricopre il ruolo di villain. Landham è infatti uno spregevole detenuto in combutta col corrotto direttore del carcere impersonato da Donald Sutherland.

Negli anni '90 l'attore dirada le apparizioni cinematografiche, optando per la carriera politica. Significative anche le sue partecipazioni ad alcune serie TV, da Miami Vice all'A-Team.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.