FOX

Il regista di Deadpool, Tim Miller, porterà al cinema Neuromante

di -

Dopo Deadpool, Tim Miller è pronto a dirigere un interessante progetto che include realtà virtuali e intelligenze artificiali. Neuromante di William Gibson arriverà al cinema.

Tim Miller sul set di Deadpool

48 condivisioni 2 commenti 0 stelle

Share

Tim Miller è inarrestabile dopo il successo di Deadpool. 
Ora che non è più legato al sequel dell'acclamato film con Ryan Reynolds, il regista americano sembra pronto a dare vita ad un nuovo adattamento per Fox. Ma i supereroi disadattati centrano poco questa volta. Il nuovo progetto di Miller sarà Neuromancer, tratto dal classico del 1984 di genere cyberpunk di William Gibson.

Neuromante (questo il titolo italiano del romanzo) è il primo capitolo della Trilogia dello Sprawl che include Giù nel Ciberspazio (1986) e Monna Lisa Cyberpunk (1988).

Copertina di Neuromante di William GIbson (1984)
Neuromante di William Gibson (1984)

Il romanzo racconta la storia di Henry Dorsett Case, un antieroe per eccellenza con incredibili capacità informatiche da hacker che vive in Giappone. Dopo aver tentato di derubare da uno dei suoi datori di lavoro, Henry perde la possibilità di accedere al network globale dei sistemi di realtà virtuale, il cui nome potrebbe sembrarvi familiare: Matrix. Una secondo possibilità arriva quando una persona misteriosa lo assume per una missione di grande rischio che riguarda un’intelligenza artificiale che ruota attorno alla Terra.

Il romanzo è stato spesso considerato, al pari di 1984 di George Orwell e Il mondo nuovo di Aldous Huxley, uno dei romanzi più visionari e affascinanti della letteratura del tardo Novecento. 

The Hollywood Reporter riporta, inoltre, che ll film sarà prodotto da Simon Kinberg, noto per la saga di X-Men. Per Miller, Neuromancer potrebbe essere l’occasione giusta per confermare il suo talento di regista.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.