FOX

[Spoiler!]

Game of Thrones 7: che cosa ci attende nell'ultimo, lungo episodio?

di -

Mancano ormai pochi giorni all'ultimo episodio della settima stagione di Game of Thrones e abbiamo cercato di capire chi sarà al centro della scena. L'inverno è ormai arrivato. Che sia il momento di svelare anche tutti i segreti più oscuri dello show HBO?

Daenerys e Jon Snow nella settima stagione di Game of Thrones

758 condivisioni 34 commenti 5 stelle

Share

Qualora l'estate vi avesse impedito di rimanere al passo con la settima stagione di Game of Thrones, fareste meglio a continuare a leggere prestando estrema cautela. No, a minacciarvi non troverete l'esercito di Estranei del Re della Notte ma qualcosa di altrettanto temibile e pericoloso. Prendiamo per un attimo in prestito il motto di casa Stark e con un'astuta perifrasi degna di Lord Varys vi mettiamo in allerta, perché "gli spoiler stanno arrivando".

Ecco, l'unica informazione che ci sentiamo abbastanza liberi di condividere con chi è rimasto indietro è che l'ultimo episodio della settima stagione dello show HBO sarà il più lungo di tutta la serie, con una durata che sfiorerà gli 80 minuti. Tuttavia vi risparmiamo il "cinguettio" con cui il network americano ha dato la notizia, perché anche quello potrebbe contenere qualche perigliosa anticipazione.

A tutti gli altri non resta che proseguire nella lettura per scoprire insieme a noi tutte le teorie che hanno iniziato a circolare sul web in merito all'attesissimo season finale del penultimo ciclo di Game of Thrones.

Attenzione! Possibili spoiler!

Un cinguettio degno del Corvo con Tre Occhi

E proprio grazie a questo suggestivo motion tweet, che avrebbe riempito d'orgoglio l'animo del Corvo con Tre Occhi, siamo stati resi edotti del nome del capitolo che per quest'anno farà calare il sipario sulle vicende degli eroi di Westeros. "The Dragon and the Wolf", che nell'italico idioma possiamo agevolmente tradurre con "il Drago e il Lupo". Ahi noi ,questo titolo si presta alle interpretazioni più disparate.

Nel tentativo di fare chiarezza, abbiamo deciso di seguire le orme di mastro Sam Tarly e della dolce Gilly. Così, addentrandoci nella folta foresta della rete, forti anche di quanto avevamo appreso dall'anticipazione rilasciata poco prima, abbiamo trovato in Variety e Vanity Fair due approdi sicuri.

Il drago è notoriamente lo stemma che Daenerys Targaryen ha deciso di apporre sui suoi stendardi mentre il lupo, in realtà il metalupo, sventola da tempo immemore sui vessilli degli Stark. Quindi le due bestie leggendarie potrebbero puntare proprio alla regina "Nata dalla tempesta" e a Jon Snow, Lord di Grande Inverno e Re del Nord.

I due si sono avvicinati molto lungo il corso di questa stagione. Che entrambi siano riusciti a trovare in fondo ai loro cuori la forza di amare ancora, mettendo da parte le tragedie del passato? Di certo le parole di George R. R. Martin, l'autore della saga a cui si ispira la serie, imprimono a questa ipotesi una forza dirompente.

Durante una vecchissima chiacchierata risalente agli albori dello show con il regista Alan Taylor, Martin avrebbe dichiarato che Jon e Daenerys sarebbero stati i personaggi più importanti di tutto Game of Thrones. "È tutto sulle spalle di Daenerys e Jon Snow" gli avrebbe confidato il canuto romanziere americano, quando la serie non era ancora diventata una delle più viste della TV.

Ma oltre a questa, c'è anche un'altra teoria, molto più affascinante, armoniosa e ambiziosa che non ha potuto che catturare la nostra attenzione. E se il drago e il lupo facessero riferimento direttamente agli illustri natali dell'ultimo Lord Protettore della Barriera?

Come ci è stato parzialmente svelato sia dalla visione di Bran nell'ultimo episodio della sesta stagione, "I venti dell'inverno" e dalla scoperta fatta tra le mura dell'immensa biblioteca di Vecchia Città nel recente "Forte Orientale", Jon potrebbe finalmente liberarsi dell'epiteto di "bastardo" che lo ha perseguitato per tutta la vita. Infatti potrebbe essere il frutto della legittima unione fra Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark. Quindi nelle sue vene potrebbe scorrere sia sangue di drago che sangue di lupo.

Verrà finalmente strappato il velo di mistero che avvolge le origini del personaggio di Kit Harington fin dal lontano 2011? Non ci resta che attendere fino a domenica 27 agosto (lunedì 28, per il doppiaggio italiano) per saperne di più e per assistere a quali conseguenze avrà l'ingresso del drago Viserion tra le fila dell'esercito di non-morti del Re della Notte.

A margine ci sarà probabilmente il tempo di assistere anche all'esito del duro confronto tra Arya e Sansa Stark, sorelle a lungo divise dagli eventi che tra le mura di Grande Inverno sono state mosse all'odio dalle macchinazioni di Ditocorto. E anche se la tensione emotiva tra i loro personaggi era palpabile, le due giovani attrici britanniche che le interpretano, Maisie Williams e Sophie Turner, di certo sembrano non essersi lasciate influenzare.

Riemergiamo finalmente dopo questa lunga ma doverosa immersione negli spoiler, solo per chiedervi: e voi cosa ne pensate? Che cosa vi aspettate dall'ultimo episodio della settima stagione di Game of Thrones?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.