FoxCrime

Marcia Clark a lavoro per una nuova serie TV dopo Il Caso O.J. Simpson

di -

Marcia Clark è pronta a lavorare per una nuova serie televisiva thriller dopo Il Caso O.J. Simpson.

Marcia Clark con espressione determinata e capelli biondi

20 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Marcia Clark ha intenzione di tornare in tribunale, o quasi. Dopo la sua travagliata battaglia contro O.J. Simpson, da cui è stata tratta l'omonima serie televisiva targata Ryan Murphy, la Clark ha deciso di sfruttare la propria scrivania per combattere crimini di fantasia grazie al potere della scrittura.

Quest'anno, affiancata da Elizabeth Craft e Sara Fain (The 100) e con il supporto di ABC e Mandeville TV, Marcia Clark darà vita a una nuova serie televisiva di genere thriller che avrà nuovamente a che fare con la legge.

Nello specifico, secondo Deadline il progetto è stato definito sia come un thriller legale che come una ricerca personale di vendetta.

Protagonista della serie TV sarà nuovamente una donna procuratore costretta ad affrontare (e perdere) il processo del secolo mentre verrà fatta a pezzi dai media. Vi ricorda qualcosa?

Il parallelismo con il Caso O.J. Simpson: American Crime Story

Sarah Paulson è Marcia Clark

La nuova serie televisiva firmata da Marcia Clark è del tutto inventata, ma è impossibile negare il netto collegamento con la sua reale esperienza nel caso O.J. Simpson. Fu uno degli episodi di cronaca nera più rilevanti degli anni '90, poiché il noto giocatore di football venne accusato dell'omicidio della sua ex moglie e trascinò nel suo caso uno sciame giornalistico che mise in ginocchio Marcia Clark.

Nonostante O.J. Simpson sia stato scagionato dall'accusa d'omicidio, nel 2008 il giocatore di football è stato condannato a 33 anni di prigione per sequestro di persona e rapina a mano armata. Di recente gli è stata concessa la libertà vigilata e il suo rilascio è previsto per quest'autunno.

Ryan Murphy lo scorso anno ha reso questo avvincente caso di cronaca nera una serie televisiva e ha scelto la fedele Sarah Paulson come interprete di Marcia Clark.

Marcia Clark, tra verità e finzione

L'esperienza della Clark ha indubbiamente marchiato la sua carriera. Non stupisce, dunque, l'influenza del caso O.J. Simpson nelle sue future opere, men che meno su quest'ultima proposta che approderà su NBC e che sarà ambientata otto anni dopo il terribile processo perso dalla protagonista.

Obiettivo della nuova serie sarà fare luce sugli effetti traumatici di questo caso nella vita di tutti coloro che ne hanno preso parte. Ancora una volta, il parallelismo con American Crime Story: Il caso O.J. Simpson regge alla grande.

Produttori esecutivi della nuova serie televisiva saranno David Hoberman (Mandeville Films), Todd Lieberman e Laurie Zaks (Veronica Mars, Buffy l'Ammazzavampiri).

Marcia Clark: da procuratore a scrittrice

In seguito al processo devastante di O.J. Simpson, la Clark ha abbandonato le vesti di procuratore e si è dedicata a una profonda analisi del caso co-scrivendo il libro Without a Doubt con Teresa Carpenter, per un accordo di 4,2 milioni di dollari.

Il libro di marcia clark sul caso o.j.simpson
Without a Doubt, di Marcia Clark

Dilettandosi in molte comparse televisive - lavorando anche per Entertainment Tonight - Marcia Clark ha scritto il suo primo episodio pilota per la serie televisiva Borderland realizzando una versione oscura dell'ufficio del procuratore distrettuale. Il pilot è stato acquistato da FX, ma non è mai stato sviluppato.

Grande soddisfazione ha invece ottenuto in libreria. Marcia Clark ha scritto diversi romanzi, come la saga di Rachel Knight in cui torna a farsi sentire l'influenza del caso O.J. Simpson, poiché la protagonista lavora presso l'ufficio del procuratore distrettuale di Los Angeles. La saga è composta da Guilt by Association (di cui fu sviluppato il pilot per un adattamento televisivo nel 2014), Guilt by Degrees (2012), Killer Ambition (2013) e The Competition (2014).

copertina sanguinolenta del romanzo di marcia clark
Blood Defense, di Marcia Clark

Un'altra saga più nota è quella con protagonista Samantha Brinkman: con Blood Defense e Moral Defense, la scrittrice è entrata in contatto con NBC per lavorare alla sceneggiatura dell'adattamento televisivo del primo romanzo.

Tempo fa, la donna ha voluto fare una riflessione su ciò che può accomunare i suoi due mestieri:

Come avvocato, ho capito presto che la narrazione gioca un ruolo importante quando ci si deve rivolgere a una giuria.

Non si hanno ancora informazioni riguardo il cast o l'inizio delle riprese. Restate sintonizzati per scoprire tutte le prossime novità sulla nuova serie televisiva firmata Marcia Clark!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.