FOX

Gambit: il film è stato riscritto e Channing Tatum è sempre a bordo

di -

Grazie al successo di Logan e Deadpool, il film ispirato a Gambit torna in lavorazione: così Channing Tatum riporta speranza ai fan in un'intervista.

Gambit in un'illustrazione dal fumetto originale X-Men Marvel Comics

49 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Dal primo annuncio di un possibile film di Gambit nel 2015, il progetto dello stand-alone dedicato al protagonista dei fumetti Marvel non aveva ancora convinto i produttori di X-Men. Dopo il successo di Logan e Deadpool , però, 20th Century Fox sembra aver cambiato idea. 

Gambit (nome reale Remy Etienne LeBeau) è un mutante e membro degli X-Men creato da Chris Claremont, Milke Collins e Jim Lee. È apparso per la prima volta in Uncanny X-Men Annual 1990 in un cameo, per poi fare la prima apparizione completa in Uncanny X-Men #266 sempre nel 1990. 

Da CBR apprendiamo dell'intervista rilasciata a Hey U Guys da Channing Tatum (precedentemente scritturato nel ruolo del mutante). Ecco la dichiarazione che ha confermato il progetto:

Siamo stati fortunati [con Gambit n.d.R.]: nonostante le difficoltà e i ritardi, è successo tutto per una ragione. Stavamo cercando di fare qualcosa di completamente diverso, qualcosa che questo genere di film non aveva nemmeno contemplato prima. Abbiamo continuato a incontrare sempre gli stessi problemi, poi finalmente Deadpool e Logan ci hanno aperto la strada. Adesso possiamo fare alcune delle cose che abbiamo sempre desiderato fare con la sceneggiatura - abbiamo semplicemente iniziato da capo.

Channing Tatum scritturato per il ruolo di GambitMarvel Comics
Channing Tatum conferma il film per Gambit

I rumor su Gambit erano cominciati già nell'ottobre del 2014, con un possibile rilascio del film fissato al 2016. Il progetto era stato inizialmente affidato alla regia di Rupert Wyatt (Rise of the Planet of the Apes, L'alba del Pianeta delle Scimmie), il quale ha poi lasciò la lavorazione a causa di conflitti legati alle scadenze. Wyatt era stato poi rimpiazzato da Doug Liman, regista di Edge of Tomorrow (Senza Domani), che però non entrò in sintonia con la struttura narrativa della sceneggiatura e abbandonò a sua volta il progetto.

Tatum è sempre rimasto ottimista riguardo il film e ha continuato a parlarne dichiarandone la possibile fattibilità. Ora è ufficiale: Gambit si farà.

Il percorso di Gambit è stato finora tortuoso e di difficile realizzazione. Sembra però che Tatum e i produttori stiano lavorando al miglior Gambit che possa apparire sul grande schermo. La revisione del copione è un (nuovo) punto di partenza fondamentale, mentre è ancora in forse la presenza di Léa Seydoux (entrata a far parte del progetto nel 2015).

Non c'è ancora una data di rilascio per il film, ma restiamo in attesa di aggiornamenti.

E voi, pensate che sia la volta buona per Gambit sul grande schermo?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.