FOX

George Martin non guarda Game of Thrones? E dove sta scritto?

di -

I fan di Game of Thrones possono tornare a dormire sonni tranquilli. George Martin, il papà dei romanzi su cui si basa la serie, non ha mai smesso di guardare lo show HBO.

Lo scrittore George Martin

283 condivisioni 8 commenti 5 stelle

Share

Siamo quasi certi che a ordire le trame di questo intricato complotto sia stato quel "manipolatore" di Lord Baelish, pronto a rivoltarsi persino contro colui che lo ha creato. Infatti di ritorno da un lungo tour promozionale in Russia, George R.R. Martin è stato costretto a contraddire la voce secondo la quale avrebbe smesso di guardare Game of Thrones, lo show HBO ispirato ai suoi romanzi.

Qualche giorno fa in parecchi si sono affrettati a commentare questa news che avrebbe avuto davvero del clamoroso. Per farvi capire l'eco che è stata in grado di generare, vi diciamo solo che è stata ripresa persino da Time.

I detrattori della serie non hanno perso neanche un istante e ci sono andati a nozze. "Martin è stufo dello scempio che stanno facendo dei suoi libri", "Game of Thrones ha tradito il suo spirito, per questo Martin non lo segue più". Si potrebbe continuare per ore.

Fortunatamente la comunicazione nel mondo reale non è affidata ai corvi come a Westeros e le conferme o le smentite, come in questo caso, ci mettono pochissimi istanti a fare il giro del mondo.

Non ricordo di aver mai detto di aver smesso di guardare Game of Thrones. Forse qualcosa dev'essere andato storto durante la traduzione delle mie parole. Mentre ero in viaggio non ho mai avuto tempo di guardare la TV e non ancora visto la settima stagione perché sono rimasto indietro. Forse questo ha generato un po' di confusione. Ma vi assicuro che guardo la serie.

Questo è quanto ha affermato Martin in una email inviata al magazine Entertainment Weekly. L'improvvisa presa di distanze dall'adattamento sul piccolo schermo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco era sembrata abbastanza strana ai fan dello scrittore americano. I lettori del suo blog ufficiale infatti sanno bene quanto Martin tenga alla sua creatura.

Anche se in generale evita di commentare la storyline dello show, nel suo cinema - il leggendario Jean Cocteau Cinema di Santa Fe in New Mexico - Martin ospita spesso molti eventi legati a Game of Thrones. Ma non solo. È praticamente sempre presente insieme agli attori del cast principale durante le convention promozionali organizzate dal network.

Insomma, sembra proprio che questa volta il piano di Ditocorto sia fallito miseramente. Ma la fantasia rispecchierà la realtà? O tra draghi, lupi, cervi e leoni sarà proprio un usignolo a sedersi sul Trono di Spade?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.