FOX

Tim Burton: oggi il genio visionario compie 59 anni

di -

Sempre dalla parte dei outsider e dei freak, Tim Burton oggi, 25 agosto, compie 59 anni.

Tim Burton a un evento per Miss Peregrine

658 condivisioni 15 commenti 0 stelle

Share

Bambino prodigio, solitario per indole e amante dell’arte del disegno e del cinema, Tim Burton oggi, 25 agosto, compie 59 anni. Fin da piccolissimo ha dedicato la sua vita a quelle passioni che con gli anni, grazie a un talento inopinabile e a numerosi successi, lo hanno reso uno dei registi più amati al mondo.

Certo, non avevo molti amici ma potevo farne a meno, perché in giro c'erano abbastanza film interessanti e ogni giorno era possibile vedere qualcosa di nuovo, qualcosa che in qualche modo mi parlava.

L’ascesa di Burton è iniziata nella seconda metà degli anni ‘70 in seguito alla vittoria di una borsa di studio messa in palio da Disney. Grazie al suo aiuto, il 18enne Tim è potuto entrare al California Institute of the Arts per poi andare a lavorare, 3 anni dopo, proprio nel luogo in cui la promessa “se puoi sognarlo puoi farlo” è stata mantenuta anche per il cineasta dark.

Una scena di BeetlejuceWarner Bros.

Ed è proprio grazie ai Disney Studios - nonostante l’insuccesso dei suoi primi lavori - che Burton riesce a girare Frankenweenie, corto con il quale viene notato dell'attore Paul Reubens. Quest'ultimo convincerà Warner Bros. a scegliere l’ancora inesperto Tim per la direzione di Pee-wee's Big Adventure, a cui segue - nel 1988 - il cult Beetlejuice, film grazie al quale Tim Burton entra ad honorem nella storia del cinema che, in parte, è destinato a scrivere.

Tim Burton e Micheal Keaton dietro le quinte di BatmanWarner Bros.

Dopo l’enorme successo del primo Batman in cui Micheal Keaton ha interpretato un convincente Bruce Wayne, Tim Burton negli anni ‘90 ha deciso di staccarsi dalle imposizioni delle major e di fondare Tim Burton Productions, con la quale ha scritto, diretto e co-prodotto (insieme a 20th Century Fox) Edward Mani di Forbice.

Tim Burton e Johnny Depp20th Century FOX

La pellicola, oltre a delineare una volta e per tutte gli elementi tipici del cinema burtoniano, ha anche anche dato inizio al sodalizio tra il regista e l’attore Johnny Depp, che soprattutto grazie alla longeva collaborazione con Burton ha mostrato al pubblico la sua vena da istrione.

Tra alti e bassi, dovuti principalmente alla scelta di prestare la sua arte a film forse troppo commerciali per la sua “poetica”, il neo 59enne Tim Burton riesce ancora a stupire il pubblico attraverso la sua sensibilità gotica, il suo essere sempre e comunque dalla parte degli outsider e dei freak - come ha dimostrato anche nel recentissimo Miss Peregrine. Per non dimenticare la sua capacità di declinare al presente e rendere esteticamente accettabili le distorsioni prese in prestito dal cinema espressionista tedesco dei primi del ‘900.

Non è un caso, infatti, che una delle pellicole più attese dei prossimi anni sia il live-action Dumbo. Chi se non Burton, straordinario narratore che nelle sue storie ricorda al contempo maestri di genere quali Edgar Allan PoeHans Christian Andersen, potrebbe raccontarci nuovamente la tenera e commovente avventura dell'elefantino volante?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.