FOX

Ed Skrein lascia Hellboy dopo le accuse di whitewashing

di -

Ed Skrein non sarà Ben Daimio. L'attore ha lasciato il cast di Hellboy dopo le accuse di whitewashing perché avrebbe interpretato un personaggio nippo-americano.

Ed Skrein e Ben Daimio

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

L'avventura di Ed Skrein in Hellboy è durata meno di una settimana.

La decisione di affidare all'attore il ruolo di Benjamin "Ben" Daimio, un ex marine di origini asiatiche, ha fatto abbattere sul film un uragano di accuse di whitewashing e l'interprete del cattivo Ajax in Deadpool ha scelto di lasciare il cast.

Ed Skrein, Hellboy e il whitewashing

Hollywood inciampa di nuovo nel whitewashing, ovvero la pratica di affidare personaggi asiatici ad attori occidentali. Dopo le veementi polemiche per la scelta di Scarlett Johansson per il ruolo di Motoko Kusanagi in Ghost in the Shell e di Tilda Swinton per quello dell'Antico in Doctor Strange, stavolta nell'occhio del ciclone sono finiti il reboot di Hellboy ed Ed Skrein.

L'attore doveva interpretare Ben Daimio, un ex marine e membro del Bureau for Paranormal Research and Defense (BPRD), ma ha deciso di rinunciare alla parte dopo la diatriba esplosa in seguito alla decisione di scritturare lui, britannico, per il ruolo di un nippo-americano.

Ed Skrein alla sfilata di Diesel Black GoldHDGetty Images
Ed Skrein ha rinunciato al ruolo di Ben Daimio in Hellboy

La notizia è stata data dallo stesso Ed su Twitter:

La scorsa settimana è stato annunciato che avrei interpretato il Maggiore Ben Daimio nel reboot di Hellboy. Ho accettato la parte senza sapere che il personaggio nel fumetto è di origini asiatiche. La notizia ha provocato molte discussioni e un comprensibile turbamento e io devo fare quello che ritengo sia giusto. È chiaro che per il pubblico è importante che questo personaggio sia rappresentato in modo culturalmente accurato e che ignorare tale responsabilità proseguirebbe la preoccupante tendenza a oscurare la storia e la voce delle minoranze nell'Arte. Penso che sia una cosa importante e di cui bisogna avere rispetto. Per questa ragione ho deciso di rinunciare al ruolo, in modo che possa essere riassegnato in modo appropriato.

L'attore ha proseguito spiegando di avere preso la decisione perché lui stesso ha origini miste di cui va molto fiero e con l'augurio che la sua scelta possa essere d'esempio:

La rappresentazione della diversità è molto importante, soprattutto per me che provengo da una famiglia di origini miste. È una nostra responsabilità prendere decisioni sagge in momenti difficili e dare voce all'inclusività. Spero che un giorno simili discussioni non siano più necessarie e che la rappresentazione della diversità nell'Arte rispecchi la realtà. Sono triste all'idea di lasciare Hellboy, ma se la mia decisione contribuisce a rendere quel giorno più vicino, ben venga.

Hellboy: la reazione dei colleghi di set all'addio di Ed Skrein

La decisione di Ed Skrein di lasciare Hellboy non ha lasciato indifferenti i colleghi di set, che hanno commentato la scelta dell'attore con parole piene di stima e un pizzico di (inevitabile) amarezza.

Come scrive The Hollywood Reporter, i produttori Larry Gordon e Lloyd Levin e Millennium e Lionsgate hanno diffuso un comunicato in cui dichiarano di comprendere e sostenere la volontà di Ed:

Ed era molto coinvolto nella vicenda ed è venuto da noi. Supportiamo pienamente la sua altruistica decisione. Non era nostra intenzione dimostrarci insensibili ai problemi legati all'autenticità della rappresentazione etnica delle minoranze e cercheremo un nuovo interprete più in linea con la caratterizzazione del personaggio nel fumetto.

La scelta di Ed è stata applaudita anche da Mike Mignola:

Grazie, Ed. Hai fatto una cosa davvero molto bella...

E pure David Harbour ha ringraziato il collega per la non semplice decisione:

Hey, internet. Grazie per avere fatto sentire la tua voce. Era stata fatta un'ingiustizia ed è stata corretta. Grazie mille Ed per avere fatto la cosa giusta.

A voler essere malpensanti, il sospetto che Ed non abbia fatto tutto da solo, ma sia stato "accompagnato" verso la scelta di lasciare il ruolo di Ben Daimio, esiste. Tuttavia, è impossibile da verificare.

Quello che è certo, è che il suo addio non avrà conseguenze sulla tabella di marcia di Hellboy. Secondo quanto scrive Variety, le riprese del film cominceranno a ottobre 2017, come previsto inizialmente. Ed entro la fatidica deadline arriverà il nome del nuovo Ben Daimio.

Chi sarà a interpretarlo? I casting sono aperti, restate sintonizzati per sapere chi la spunterà.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.