FOX

GoT 7: ecco come gli Estranei e i draghi hanno preso vita (con la CGI)

di -

La vera arma in più della serie sono gli effetti speciali, ammettiamolo.

326 condivisioni 12 commenti 5 stelle

Share

Il budget che Game of Thrones spende in effetti speciali è aumentato ad ogni stagione dello show. Dai maestosi metalupi ai draghi, la serie HBO non sarebbe quello che è senza le "ritoccatine" in CGI che hanno dato vita alle epiche scene adorate dai fan.

Con la settima stagione, appena conclusa con delle rivelazioni shock su Jon Snow, possiamo tranquillamente dire che i team dediti agli effetti speciali digitali si sono superati.

Uno degli episodi più memorabili di GoT 7 è stato senza dubbio il sesto, Beyond the Wall (Oltre la Barriera): nella puntata, infatti, abbiamo visto la "suicide squad" di Jon Snow addentrarsi nel territorio degli Estranei per catturare proprio un guerriero non morto da mostrare ai Lannister.

Bene, l'epica battaglia di Jon e i suoi non sarebbe stata la stessa senza i VFX curati da El Ranchito, azienda specializzata proprio in effetti speciali: nel bellissimo video, che puoi vedere in apertura di questo articolo, vediamo tutti i layer che hanno contribuito a dare vita agli Estranei, al minaccioso sguardo del Night King e la tragica "caduta" di Viserion, il drago di Daenery abbattuto dalla lancia di ghiaccio del malvagio condottiero.

Se vi siete chiesti come si fa a rendere un drago un drago non morto - e non di ghiaccio -, ora potete scoprirlo (spoiler: è "semplicemente" un sacco di lavoro).

Ma non è tutto. Nel video si possono anche ammirare i trucchi con cui sul set è possibile creare dei veri e propri mostri, precisi in modo davvero sorprendente: la sequenza in cui Il Mastino lancia un sasso e colpisce un Estraneo sulla mandibola? Pazzesco vero?

Resta da vedere cosa si inventerà la produzione per l'ottava (e ultima) stagione della serie che, presumiamo, coinvolgerà ancora i ragazzi di El Ranchito.
Come si fa a non rimanere impressionati dal loro lavoro?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.