FOX

Shia LaBeouf non sarà in Indiana Jones 5

di -

Nel nuovo Indiana Jones, previsto per il 2020, una cosa è certa: Shia LaBeouf non farà parte del cast.

Una scena di Indiana Jones Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo

218 condivisioni 40 commenti

Condividi

Problematico, rissoso e incline ai colpi di testa, Shia LaBeouf non è esattamente la personalità con cui ogni regista sogna di lavorare.

E Steven Spielberg infatti non ci lavorerà più: l'attore 31enne non sarà nel cast del prossimo capitolo di Indiana Jones, dopo che era apparso nel ruolo di  Mutt Williams in Indiana Jones e il teschio di cristallo (2008).

Il nuovo Indiana Jones: Harrison Ford presente

I puristi della saga non avevano apprezzato il sequel del 2008 (diretto da Spielberg e prodotto da George Lucas), il quale però ha avuto dalla propria incassi stellari (786 milioni di dollari a livello mondiale). E ora la preoccupazione dilagante è vedersi sostituire il veterano Harrison Ford con Shia LaBeouf, tutt'altro che gradito al pubblico.

Ma questo timore è stato prontamente dissipato dallo sceneggiatore David Koepp, un professionista che vanta sul curriculum lavori come Jurassic Park, Mission Impossible, lo Spider-Man di Sam Raimi e Indiana Jones e il teschio di cristallo.

Koepp ha rivelato a Entertainment Weekly che i fan di Harrison Ford possono tirare un sospiro di sollievo: l'attore ci sarà.

Harrison Ford interpreterà Indiana Jones, questo è quello che posso dire con certezza.

Harrison Ford in Indiana Jones e il teschio di cristalloHDParamount Pictures
Harrison Ford tornerà

Si può dire che al momento Harrison Ford stia vivendo della sua stessa luce riflessa: l'attore apparirà sul grande schermo anche in Blade Runner 2049, in uscita il 5 ottobre 2017 nelle sale italiane, che non è altro che il sequel di un cult che lo vedeva protagonista (proprio come Indiana Jones).

Le nuove avventure di Indiana Jones non possono prescindere da Ford, e di questo sono consapevoli sia il regista che lo sceneggiatore. Al contrario, Shia LaBeouf è assolutamente sacrificabile, almeno secondo la produzione.

Il nuovo Indiana Jones: Shia LaBeouf assente

David Koepp ha confermato ai fan che l'attore non sarà nella prossima pellicola.

Il personaggio di Shia LaBeouf non sarà nel film.

Non sappiamo i motivi dell'assenza di LaBeouf e se è stata decisa dall'attore o dalla produzione. Non è escluso che nella scelta abbiano giocato anche le dichiarazioni rilasciate dall'attore a Variety (e poi ritrattate) sulla figura di Spielberg e sul suo modo di lavorare.

Arrivi e realizzi che non stai incontrando lo Spielberg dei tuoi sogni. Incontri uno Spielberg differente, che si trova in un altro stadio della sua carriera. È più una f*** azienda che un regista […]. Sui set di Spielberg in 37 secondi hai fatto quello che dovevi fare e detto la tua battuta. Lo fai per cinque anni e poi capisci che non è quello che vuoi fare per vivere.

Shia LaBeouf in primo pianoHDGetty Images
Shia LaBeouf escluso da Indiana Jones

Il nuovo Indiana Jones non è imminente. La pellicola è stata programmata da Disney, stando a quanto riporta CBR, per il 10 luglio 2020. La produzione del film potrebbe iniziare dopo che Steven Spielberg avrà concluso The Post, il film con Tom Hanks e Meryl Streep sullo scandalo del 1971 dei Pentagon Papers.

Che ne pensate del nuovo Indiana Jones? Rimpiangerete Shia LaBeouf?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.