FOX

Dopo IT, Andy Muschietti pensa al prequel di Dracula

di -

Andy Muschietti non ha intenzione di abbandonare i meandri dell'orrore: il regista di IT sta pensando già al prossimo progetto, un "prequel" di Dracula.

Un collage tra Andy Muschietti e Dracula

269 condivisioni 26 commenti 5 stelle

Share

Ad Andy Muschietti, evidentemente, non è bastato l'orrore di Pennywise, clown assassino di IT che offre palloncini ai bambini per ucciderli e portarli nelle fogne.

Il regista argentino, che lavora sempre in coppia con la sorella produttrice Barbara, ha intenzione di dedicarsi ancora a storie spettrali di incubi e terrore... come quella di Dracula, il sanguinoso conte della Transilvania ideato dalla penna di Bram Stoker e trasposto da diversi cineasti tra cui Francis Ford Coppola.

Il prossimo progetto di Andy Muschietti: Dracula 21enne

Come riporta Variety, il prequel della storia di Dracula è un progetto già concreto, di cui si occuperà Paramount Pictures. Vanessa Joyce di Paramount è la responsabile e supervisionerà lo sviluppo di Miri Yoon di Vertigo Entertainment.

Gli studios hanno scelto Muschietti come regista, che passerà quindi dalla storia dei bambini inseguiti da Pennywise all'animo tormentato di Dracula.

Il copione è stato preparato da Dacre Stoker (discendente di Bram) e da J.D. Barker, che hanno confezionato una storia approvata dall'associazione Bram Stoker Estate, che cura i diritti delle opere dello scrittore.

Una scena del film Dracula di Bram StokerHDAmerican Zoetrope
Winona Ryder in Dracula di Bram Stoker

Il prequel sarà ambientato nel 1868, quando un giovane Dracula - appena 21enne - incontra un essere malvagio che lo rinchiuderà in una torre, dove si metterà a scrivere il corso degli eventi che lo hanno portato lì. A riportare la sinossi ci ha pensato Deadline.

Andy Muschietti è stato richiesto specificamente da Paramount per la direzione del film, mentre Roy Lee e Barbara Muschietti, produttori di IT, replicheranno i loro ruoli in questa nuova pellicola.

Dracula fu scritto da Bram Stoker a 50 anni e fu un romanzo fondamentale per la storia della letteratura, che servì a fissare per sempre alcune convenzioni del genere horror (e del gettonassimo sottogenere dei vampiri).

Dracula di Bram Stoker, la copertinaMondadori
Dracula, il celebre romanzo

Muschietti, nuovo re del cinema dell'orrore?

Intanto l'agenda di Andy Muschietti è sempre più fitta: il regista è impegnato anche nel nuovo adattamento di Robotech e non sappiamo ancora a quale dei progetti darà la precedenza. Sicuramente, oltre al clamore e al marketing martellante di IT, a dargli visibilità sono stati i primi giudizi (assolutamente positivi) sulla pellicola in uscita l'8 settembre nelle sale americane (e il 19 ottobre in quelle italiane) da parte di un vero opinion leader: Stephen King, autore dell'omonimo romanzo.

Andy Muschietti a una première di ITHDGetty Images
Andy Muschietti è il regista di IT

Bram Stoker è morto da più di 100 anni e non potrà dire la propria sul nuovo progetto di Muschietti. Ma una cosa è certa: questo regista argentino, emerso con il thriller psicologico La madre, ha una naturale predilezione per gli horror di spessore, che non si limitano a case infestate e spettri assassini ma si concentrano su storie forti e personaggi iconici.

Cosa ne pensate di questo nuovo progetto? Siete curiosi di scoprire il Dracula di Muschietti, dopo il Pennywise di Muschietti?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.