FOX  

La storia di Michael Scofield in un video-riassunto di Prison Break

di -

Da lunedì 11 settembre 2017 torna Prison Break su Fox Italia con una nuova, appassionante, stagione. Perché Michael è ancora vivo? Il mistero sta per essere svelato.

101 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

L'attesa è ormai praticamente terminata. Lunedì 11 settembre 2017, alle 21:00, su FOX Italia, debutterà la quinta stagione di Prison Break, a diversi anni di distanza da quella che sembrava la fine definitiva della serie TV.

Per accompagnarci alla premiere di Prison Break 5, che avrà il duro compito di rispondere alle numerose domande di tutti i fan di Michael Scofield e Lincoln Burrows, FOX Italia ha rilasciato un breve video che ci porta dritto al cuore di quello che sarà il nocciolo della nuova storia di Prison Break.

Chi ha guardato le 4 serie precedenti di Prison Break, andate in onda su FOX dal 2006 al 2009, avrà sicuramente una certa familiarità con le evasioni, le rocambolesche fughe e i colpi di scena che Scofield e la sua banda ci hanno regalato nel corso di anni passati a tifare per il trionfo del Bene e della Giustizia.

Prison Break, cosa è successo nelle quattro stagioni precedenti

Ricordiamo, infatti, che Prison Break è una serie TV ideata da Paul Scheuring e arrivata in Italia sulla scia del grande successo ottenuto negli Stati Uniti.

La prima stagione della serie TV si apre con il giovane e brillante ingegnere Michael Scofield (Wentworth Miller) che, senza alcun apparente motivo, fa irruzione in una banca, armato, per compiere una rapina. Lo scopo di tutto ciò è presto rivelato. L'affascinante Michael vuole farsi rinchiudere nel carcere di Fox River, nell'Illinois, dove è già detenuto suo fratello Lincoln Burrows (Dominic Purcell). Quest'ultimo è stato accusato di aver ucciso il vice-presidente degli Stati Uniti d'America e condannato per questo a morte, tramite sedia elettrica, con l'esecuzione prevista a poche settimane dall'arrivo di Michael a Fox River.

Il caso vuole che Michael, da bravo ingegnere edile, abbia fatto parte del team che si occupato della progettazione del carcere, mostrando quindi una certa abilità a destreggiarsi in ogni angolo dell'edificio. Il tutto, aiutato da una serie infinita di tatuaggi che si è fatto disegnare sul corpo, rappresentanti, attraverso veri e propri codici, tutta la pianta del carcere di Fox River. L'obiettivo di Michael, certo dell'innocenza di suo fratello e di come sia stato vittima designata di un piano ben ordito, è quello di far evadere suo fratello dal carcere prima che arrivi il giorno dell'esecuzione.

Ovviamente, nella preparazione della fuga da parte di Michael saranno coinvolti numerosi personaggi che prima ostacoleranno e poi aiuteranno il nostro protagonista nella realizzazione del suo piano. Troviamo così Fernando Sucre, Theodore "T-Bag" Bagwell, Benjamin Miles "C-Note" Franklin, David "Tweener" Apolskis, John Abruzzi e Charles "Haywire" Patoshik. Non da meno la dottoressa Sara Tancredi, che vedremo diventare l'amore di Michael in tutte e quattro le stagioni andate in onda di Prison Break. Senza contare i sotterfugi messi in atto da alcuni membri e agenti della cosiddetta 'Compagnia', che mirano a liberarsi dei due fratelli ancor prima che avvenga l'esecuzione della condanna di Burrows. Entro questa cornice, al termine della prima stagione di Prison Break, Michael e Lincoln evadono, lasciando dietro di sé una scia di dolore e sangue.

La seconda stagione di Prison Break, caratterizzata dalla presenza di molti più spazi aperti rispetto alla prima, segue i fuggiaschi di Fox River durante la loro fuga per gli Stati Uniti. Michael sembra essere sempre davanti un passo alla polizia e l'unico capace di tenere testa alla sua genialità sembra essere l'agente speciale Alexander Mahone, dal passato misterioso e in realtà al servizio della Compagnia, con l'incarico di far fuori Scofield e Burrows, senza consegnarli affatto alla giustizia. Durante la sua fuga verso la libertà, Michael si ritrova con Sara, che aveva nel frattempo tentato il suicidio, devastata dai sensi di colpi per aver aiutato Michael ad evadere dall'infermeria del carcere, dove lavorava come medico.

Il finale di questa stagione è a dir poco adrenalinico, con Sara che per salvare la vita di Michael uccide il signor Kim, membro della Compagnia, con la polizia oramai sulle tracce dei fuggiaschi. Michael si dichiara colpevole dell'omicidio di Kim, salvando Sara, mentre Lincoln è ormai libero dopo che le accuse nei suoi confronti sono cadute grazie alla testimonianza di un redento Paul Kellerman, inizialmente al servizio della Compagnia e del vice presidente degli USA Reynolds.

La terza stagione di Prison Break ci porta nel carcere di Sona, dove Michael viene rinchiuso e dove verrà assoldato dalla Compagnia stessa, al fine di far evadere il detenuto Whistler. Scofield è costretto a portare a termine questo piano, visto che la Compagnia ha sequestrato L.J., figlio di Lincoln, e Sara, il suo grande amore. Anche qui non mancheranno alleanze e colpi di scena, che porteranno Michael ad evadere nuovamente da un carcere, seppur devastato dalla notizia dell'uccisione di Sara.

Infine, arriviamo alla quarta stagione di Prison Break, con Michael che, sulle tracce di alcuni membri della Compagnia, riesce finalmente a sapere che Sara non è affatto morta. I due, così, si ricongiungono e vengono ingaggiati dall'agente Self, insieme ad altri fuggiaschi di Fox River, per distruggere la Compagnia una volta e per tutte. Michael apprenderà importanti e sconvolgenti verità riguardanti la sua famiglia, ma si ammalerà di cancro al cervello, pur riuscendo a convolare a nozze con la sua amata Sara.

La serie TV si è apparentemente conclusa con un film per la TV andato in onda subito dopo la conclusione delle quattro stagioni di Prison Break. The Final Break ci ha regalato un finale tragico, ma al tempo stesso commovente, per la serie: la morte di Michael, ma la ritrovata libertà per tutti "gli innocenti" di Fox River.

Prison Break, la tomba di Michael Scofield

Prison Break, cosa ci riserverà la quinta stagione

La quinta stagione di Prison Break, così inaspettata da buona parte dei fan della serie TV che avevano dato definitivamente per spacciato il nostro protagonista, ci svelerà come e perché Michael è in realtà ancora vivo. Apprenderemo di come Scofield sia rinchiuso in una prigione dello Yemen, sotto il falso nome di un pericoloso terrorista, mentre nel Paese incombe una devastante Guerra Civile. Michael verrà rintracciato da suo fratello Lincoln, che non esiterà a raggiungere lo Yemen, pur di verificare se suo fratello è davvero vivo e perché si trova in carcere. Lincoln e Sara, che nel frattempo si è rifatta una vita sposando un uomo perbene e che fa da padre al figlio che ha concepito con Michael anni addietro, si adopereranno per realizzare la nuova fuga di Michael, mentre finalmente troveremo risposta a tutte le nostre domande.

Siete pronti a scoprire la verità? Prison Break vi aspetta da lunedì 11 settembre 2017 su Fox. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.