FOX

[Spoiler!]

Star Wars Episodio VIII: Rian Johnson parla dell'ultimo Jedi

di -

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, il regista Rian Johnson parla del mistero attorno al titolo.

Star Wars il logo dell'episodio VIII

23 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Molti sconvolgimenti turbano da sempre la galassia lontana lontana più amata di sempre, ma anche in casa Lucasfilm le cose non sempre vanno per il verso giusto. 

Molti dei progetti riguardanti l'universo di Star Wars hanno subito innumerevoli variazioni. Star Wars: Episodio IX su tutti, con cambi di regia e sceneggiatura.

Per lenire i danni e le preoccupazioni dei fan, sono stati annunciati innumerevoli giochi in realtà aumentata e nuovi prodotti dedicati a quello che, al momento, sembra il progetto più saldo: Star Wars: Gli Ultimi Jedi

In uscita nelle sale italiane il prossimo 13 dicembre, Star Wars 8 ha fatto discutere ancor prima della sua uscita.

Il film, titolato in originale come Star Wars Episode VIII: The Last Jedi, lasciava i fan in balia di mille teorie e dubbi circa la natura singolare/plurale del titolo inglese. Con l'arrivo della locandina italiana gran parte degli interrogativi sembrano essersi sciolti, ma inevitabilmente se ne sono creati di nuovi. Se Luke Skywalker non è l'unico "ultimo Jedi", chi sono gli altri?

A fare un po' di luce su questa domanda è proprio Rian Johnson, regista e sceneggiatore del film. 

Attenzione! Possibili spoiler!

Nei titoli di apertura di Il Risveglio Della Forza, l'ultimo Jedi al momento è Luke Skywalker. C'è sempre spazio di manovra in questi film, tutto dipende dai punti di vista, ma all'inizio della nostra storia è in effetti lui l'ultimo degli Jedi. E si è autoesiliato su quest'isola per ragioni sconosciute.

Sicuramente tali ragioni verranno approfondite nel corso di Star Wars Episodio VIII, ma Johnson ci regala ancora una volta preziose informazioni dichiarando:

Non avevo risposte, ma non ne puoi inventare una al volo. Sono cresciuto con un'idea di identità chiara per Luke Skywalker. Quella ti guida in una direzione specifica. So che non si sta nascondendo sull'isola, so che non è un codardo. Deve trovarsi lì per una ragione in cui crede.

Luke Skywalker è sempre stato un personaggio capace di regalare forti emozioni e suscitare la curiosità dei fan. Chi non è rimasto stravolto dalla rivelazione - ormai diventata cult - di Darth Vader o chi, nel vederlo semplicemente in piedi ed invecchiato nel finale di Star Wars: Il Risveglio Della Forza, non ha provato un senso di commozione?

Lì, in piedi di fronte a Rey, il non più giovane Luke Skywalker sembra essere il fulcro e la risposta di tutte quelle domande lasciate insolute nel precedente capitolo della saga. Non ultima proprio quella riguardo la natura di Rey e le sue origini. 

Al riguardo Johnson ha dichiarato:

Attenzione! Possibili spoiler!

Il cuore del film saranno Luke e Rey. Ci sono ovviamente gli altri personaggi, ma l'essenza è nello sviluppo della loro relazione. E anche il loro rapporto aiuterà a rispondere alla domanda 'Cosa pensa Luke dei Jedi?'

Per conoscere la risposta, dovremo attendere dicembre saldi nella convinzione che, ancora una volta, sarà uno Skywalker a guidarci verso tutte - o quasi - le risposte che stiamo cercando. 

.

Fonte: Comicbook

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.