FOX

Hellboy: Daniel Dae Kim in trattative per il ruolo di Ben Daimio

di -

Daniel Dae Kim prenderà il posto di Ed Skrein in Hellboy? La star di Lost e Hawaii Five-0 sarebbe in trattative per interpretare il ruolo del maggiore Ben Daimio.

Daniel Dae Kim a un evento ufficiale

44 condivisioni 5 commenti 5 stelle

Share

La polemica per il casting di Ed Skrein in Hellboy non è passata invano. Dopo le accuse di whitewashing e la decisione dell'attore di lasciare il filmMillennium e Lionsgate hanno dimostrato di avere recepito il messaggio e hanno contattato l'interprete di origini sudcoreane Daniel Dae Kim per la parte del maggiore Benjamin "Ben" Daimio.

Stando a quanto riporta The Hollywood Reporter, la star di Lost e Hawaii Five-0 sarebbe in trattative per per unirsi alla pellicola diretta da Neil Marshall.

Daniel Dae Kim: da Hawaii Five-0 a Hellboy? 

Con la data di inizio delle riprese fissata a metà settembre 2017, l'addio di Ed Skrein rischiava di creare non pochi problemi a Hellboy. Ma la produzione è subito corsa ai ripari e, a quanto pare, avrebbe già individuato il nuovo interprete di Ben Daimio.

Secondo THR, la scelta di Millemmium e Lionsgate sarebbe caduta su Daniel Dae Kim. 

L'attore sudcoreano naturalizzato statunitense è noto al grande pubblico per il ruolo di Jin-Soo Kwon in Lost e per quello di Chin Ho Kelly in Hawaii Five-0 e attualmente è "su piazza" (come si suol dire) proprio per avere lasciato la serie CBS dopo 7 stagioni.

Daniel Dae Kim è Jin-Soo KwonHDABC
Daniel Dae Kim nei panni di Jin-Soo Kwon in Lost

Daniel ha detto addio a Hawai Five-0 a giugno 2017 per una controversia sullo stipendio che sembrerebbe adombrare, ancora una volta, un problema di disuguaglianza razziale.

Come scrive Variety, lui e la sua co-star, Grace Park, anche lei di origini orientali, avrebbero chiesto a CBS di ricevere lo stesso salario percepito dai colleghi Alex O'Loughlin e Scott Caan e, non trovando un accordo con il network, avrebbero deciso entrambi di uscire dalla serie.

Daniel ha confermato la fine della esperienza in Hawaii Five-0 con un post su Facebook, in cui ha spiegato i motivi della sua scelta, ha parlato della difficoltà per un attore americano di origini asiatiche di trovare ruoli interessanti come quello di Chin Ho Kelly e ha invitato a lottare per le pari opportunità:

Non tornerò nella nuova stagione di Hawaii Five-0. Benché abbia dato la mia disponibilità, CBS e io non siamo riusciti a trovare un nuovo accordo contrattuale, così ho preso la difficile decisione di non continuare. [...] Come attore americano di origini asiatiche, so per esperienza diretta quanto sia difficile in generale avere dei ruoli, a maggior ragione uno ben scritto e tridimensionale come quello di Chin Ho Kelly. Sinceramente, mi mancherà molto. [...] Anche se i cambiamenti possono essere difficili, invito tutti ad andare oltre alla delusione del momento e a guardare il disegno nel suo insieme. La strada verso l'uguaglianza raramente è facile.

Dal canto suo, CBS ha negato qualsiasi collegamento tra i problemi contrattuali di Daniel Dae Kim e Grace Park e le origini asiatiche dei due attori. Tuttavia, come scriveva all'epoca dei fatti The Hollywood Reporter, il network era già finito sotto accusa per una politica apparentemente discriminatoria e non inclusiva, con pochi attori di colore e poche donne in ruoli rilevanti nelle sue serie.

Daniel Dae Kim in Hawaii Five-0HDCBS
Daniel Dae Kim e Grace Park in Hawaii Five-0

Di sicuro, il problema dell'uguaglianza resta uno dei temi più caldi e delicati di Hollywood e la polemica esplosa in seguito alla decisione di scritturare il britannico Ed Skrein per il ruolo del nippo-americano Ben Daimio in Hellboy non fa che confermarlo.

La volontà di Millennium e Lionsgate di offrire la parte a un attore che appare decisamente schierato come Daniel Dae Kim può essere interpretata come un segnale forte da parte del mondo nel cinema nel senso di un nuovo atteggiamento verso le minoranze?

Deadline sottolinea che, per quanto apparentemente ideale, la scelta della ex star di Hawaii Five-0 potrebbe nascondere un'altra insidia, dal momento che è di origini sudcoreane e non giapponesi come il maggiore Ben Daimio.

In attesa di conoscere le reazioni del pubblico (e, prima ancora, di sapere se l'attore accetterà il ruolo), c'è da evidenziare un fatto curioso. Quando Ed ha lasciato Hellboy, Daniel ha commentato la decisione del collega dicendo che si inchinava rispettosamente davanti a lui:

A voler credere alle coincidenze, sembra quasi che Daniel Dae Kim fosse predestinato a essere Ben Daimio...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.