Arrestato il figlio di Jean-Claude Van Damme

di -

È scattato l'arresto per Nicholas Van Damme, figlio di Jean-Claude Van Damme. L'ultimogenito avrebbe aggredito con un coltello un coinquilino, che ha chiamato la polizia.

Jean-Claude Van Damme con il figlio Nicholas

185 condivisioni 15 commenti 0 stelle

Share

È un brutto momento per la famiglia Van Damme.

Nicholas Van Varenberg, figlio minore e 21enne di Jean-Claude Van Damme, è stato arrestato a seguito di una serie di segnalazioni provenienti dall'appartamento di Tempe (Arizona) dove il figlio della star vive con un altro ragazzo. Gli episodi si sono verificati nella notte di domenica 10 settembre.

A riportare i fatti è stato TMZ, sempre informato sulle notizie di "black gossip"

La rabbia improvvisa di Nicholas

Le segnalazioni sono state diverse: la prima ha fatto arrivare gli agenti sul posto, che hanno constatato la presenza di tracce di sangue vicino all'ascensore (Nicholas lo avrebbe colpito violentemente con un pugno). La polizia ha trovato Nicholas in uno stato alterato, di rabbia e irrequietezza, ma gli agenti hanno poi lasciato l'appartamento, convinti di aver placato il ragazzo.

Poco dopo però (circa 20 minuti più tardi) si sono visti arrivare una nuova richiesta di intervento da parte del terrorizzato coinquilino di Nicholas, che ha accusato il giovane di averlo minacciato e aggredito con un coltello. Tornata sul posto, la polizia ha trovato l'arma e delle droghe leggere nella stanza di Nicholas.

Jean-Claude Van Damme in primo pianoHDGetty Images
Jean-Claude Van Damme, padre di Nicholas

Il motivo della furia di Van Varenberg Jr. contro il coinquilino sarebbe il fatto che l'altro avesse aperto la porta ai poliziotti dopo la prima segnalazione. Il figlio di Van Damme è stato arrestato ed è accusato di aggressione aggravata da arma mortale e di possesso di droghe.

TMZ ha pubblicato anche uno scatto del ragazzo relativo all'arresto, mentre Jean-Claude Van Damme per ora non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali sull'accaduto.

Nicholas Van Varenberg in una foto dell'arrestoHDTMZ
La foto dopo l'arresto

I problemi passati di Jean-Claude

Anche Jean-Claude ha avuto problemi con la giustizia: una serie di denunce da parte di stunt-man per una "violenza esagerata" mentre l'attore interpretava scene di lotta sul set (nel 1993 Jackson Pinckney gli fece causa, dopo aver perso un occhio in una scena di un film con lui), arresto per guida in stato d'ebbrezza e problemi con la cocaina.

L'attore successivamente svelò di soffrire di un disturbo bipolare, come riporta Very Well.

Nicholas, a differenza degli altri figli di Van Damme, preferisce una vita lontana dalle cronache mondane, anche se ha partecipato con il padre al film Wake of Death e apparirà in un ruolo minore nel film (sempre con Van Damme) Kickboxer: Retaliation. Il ragazzo è il figlio dell'attore e della sua quarta moglie, Darcy LaPier.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.