FoxAnimation  

I Simpson: Homer supera l'omofobia

di -

Homer scopre che il suo amico John è omosessuale e non vuole che frequenti la sua famiglia. Marge vuole che Homer superi la sua insensata e immotivata omofobia.

161 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Marge ha bisogno di denaro, così decide di vendere un cimelio di famiglia ricevuto in eredità da una defunta zia. La famiglia Simpson porta l'oggetto ad un mercatino dell'usato e fa la conoscenza di John, il proprietario del negozio. John e Marge diventano subito amici e lo stesso accade per Homer che invita l'uomo a cena la stessa sera per quattro chiacchiere in amicizia. Il negoziante diventa subito il centro dell'attenzione dei Simpson, soprattutto di Bart e Lisa, attratti dalla grande cultura e conoscenza della cultura pop di John.

La grande amicizia però smette di esistere quando Homer scopre che John è omosessuale. Homer teme per la sessualità dei suoi figli e tenta di allontanare John da Bart, Lisa e Maggie

La fobia di Homer aumenta quando inizia a credere che Bart possa essere diventato egli stesso omosessuale quando lo vede indossare camice molto similari a quelle di John e ad imitarlo nelle movenze. Alla Taverna di Boe, Barney consiglia ad Homer di portare Bart a caccia e di fargli ammazzare un cervo, così da testare quanto il figlio sia realmente un uomo. Homer, Bart, Boe e Barney partono per i boschi alla ricerca di cervi ma si imbattono soltanto in un allevamento di renne. Messo il fucile tra le mani di Bart, il bambino deve soltanto sparare ma non se la sente di uccidere un animale indifeso. Capito il pericolo, le renne accerchiano il bimbo e i 3 cacciatori e iniziano ad attaccarli. 

A salvarli da una morte preannunciata è proprio John, il quale utilizza il suo Babbo Natale Robot - esteticamente similare al Babbo Nasale di Futurama - che allontana le renne dai 4 dandogli possibilità di fuggire. Dopo l'importante gesto di John, Homer si rende conto di aver sbagliato, di essere stato a dir poco ridicolo e di non aver dato il giusto rispetto al suo amico in quanto ognuno è libero di amare chi preferisce, senza distinzioni di razza o sesso.

I Simpson - fin dal loro esordio - hanno sempre dimostrato il massimo del rispetto nei confronti della comunità gay, Waylon Smithers ne è stato sempre l'esempio più lampante, uno tra i primi personaggi omosessuali presenti in un cartone animato pop. Il figlio di Rob LaZebnik - autore di molti episodi della serie - è gay e lo sceneggiatore ha scritto anche un episodio in cui supporta la scelta del figlio.  

Cosa ne pensate di questo episodio? Vi è piaciuto? 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.