King's Knight, lo sparatutto 8-bit di Square Enix torna su iOS e Android

di -

Square Enix pesca dal suo glorioso passato e riporta lo shooter a 8-bit King's Knight: Wrath of the Dark Dragon sugli schermi dei dispositivi iOS e Android. L'effetto nostalgia è assicurato!

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il gaming su mobile sta diventando sempre più protagonista dell'affollato panorama videoludico. 

Dopo un periodo di evidente ''diffidenza'', anche le grandi software house stanno infatti aprendo ai dispositivi iOS e Android. Pensiamo a Nintendo, con i suoi Super Mario Run, Pokémon GO e Fire Emblem Heroes, allo sportivo PES 2017 Mobile di Konami o ancora a SEGA Forever, sevizio della popolare casa giapponese che ci permette di giocare tantissimi titoli classici del passato - compresi Sonic e Golden Axe. 

Così come un grande ritorno dai meandri più remoti della storia videoludica è quello segnato da Square Enix nella giornata di oggi, 13 settembre, con il suo King's Knight

Trent'anni dopo la sua uscita in Giappone, la compagnia dagli occhi a mandorla ha infatti annunciato che il celebre sparatutto a scorrimento a 8-bit è tornato col nome di King's Knight: Wrath of the Dark Dragon ed è ora disponibile su dispositivi mobile.

King's Knight: Wrath of the Dark Dragon è lo shooter che appare all'interno della storia di Final Fantasy XV come uno dei passatempi preferiti di Noctis, il principe protagonista. Il titolo è basato su King's Knight, sviluppato originariamente da Square per il NES nel 1986 da Hironobu Sakaguchi e Nobuo Uematsu. Questa nuova versione include una nuova storia e un nuovo mondo in cui i giocatori dovranno sconfiggere dei nemici e distruggere allo stesso tempo gli ostacoli lungo il loro cammino.

Il gioco include più di 100 nuove missioni, dozzine di nuovi ostacoli, nemici, trappole, elementi delle classi e una modalità multigiocatore fino a quattro giocatori. Il livello di difficoltà sarà alla pari di quello del gioco originale.

King's Knight: Wrath of the Dark Dragon è ora disponibile per il download gratuito su App Store per iPhone e iPad e su Google Play per i dispositivi Android. Siete pronti a delle partite decisamente nostalgiche?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.