FoxCrime

Il 3 ottobre esce Origin, il nuovo romanzo di Dan Brown

di -

I fan di Dan Brown hanno un appuntamento il libreria, per il 3 ottobre, con il nuovo romanzo dello scrittore americano. Origin parlerà di scoperte rivoluzionarie ed esoterismo.

Dan Brown in un collage con Origin

2k condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Chi ama gli intrecci di Dan Brown e il carisma del professor Robert Langdon il 3 ottobre può precipitarsi in libreria perché uscirà il nuovo romanzo dello scrittore americano: Origin.

Dopo 4 anni dal grandissimo successo di Inferno, il professor Langdon torna a risolvere un altro mistero delicato e complesso.

Questa volta il protagonista-detective avrà a che fare con una storia legata al progresso tecnologico e alla ricerca del senso della vita, nel tentativo di rispondere alle perenni domande "Chi siamo?", "Da dove veniamo?".

La tramd di Origin: esoterismo tech a Bilbao

Le ambientazioni di Dan Brown sono avvincenti quanto le sue storie: questa volta saremo a Bilbao, dove il docente di Simbologia e Iconologia delle Religioni all’Università di Harvard arriverà per confrontarsi con una scoperta di un ex alunno, l'attualmente 40enne e miliardario Edmond Kirsch.

Kirsch ha fatto della rivoluzione tecnologica il fulcro della propria vita e l'ha abbinata alla sua più grande passione: lo studio del futuro. 

Robert Langdon interpretato da Tom HanksHDSony Picturs
Tom Hanks ha dato il volto a Robert Langdon

Langdon, legato all'ex studente da un rapporto ventennale, atterrà in Spagna e si presenterà al Museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un annuncio di Kirsch che, stando alle premesse dell'uomo, "cambierà per sempre il corso della scienza".

Ma quella scoperta straordinaria rischia di mettere in pericolo sé stessa, oltre a diverse vite. Langdon si troverà per l'ennesima volta in fuga insieme a una donna carismatica: questa volta il ruolo femminile sarà rivestito da Ambra Vidal, direttrice del museo che ha aiutato Kirsch ad allestire il proprio sconvolgente annuncio.

I due saranno vessati da una minaccia incombente, probabilmente proveniente dal palazzo reale spagnolo, e dovranno confrontarsi (come sempre, almeno per quanto riguarda Langdon) con i meandri più oscuri della storia religiosa.

Una vista dall'esterno del Guggenheim BilbaoHDGuggenheim Bilbao
L'ambientazione del romanzo è il Guggenheim di Bilbao

Repubblica ha reso disponibile online il primo capitolo del romanzo, edito in Italia da Mondadori, di cui vi proponiamo un brevissimo estratto:

l professor Langdon sollevò lo sguardo verso il cane alto una quindicina di metri seduto nella piazza. Il pelo dell'animale era un tappeto vivente d'erba e fiori profumati. 'Io ce la sto mettendo tutta per trovarti bello' pensò. 'Ci sto davvero provando'. Osservò la creatura ancora per qualche istante, poi proseguì lungo una passerella sospesa e scese una larga rampa di scalini la cui superficie discontinua aveva lo scopo di costringere il visitatore ad alterare il ritmo dell'andatura.

Dan Brown: il Re Mida della letteratura popolare-esoterica

Origin affronterà quindi questioni affascinanti e che hanno sempre affascinato per primo Brown stesso: l'origine dell'umanità e il suo destino, trattate nella cornice del classico thriller.

Questo nuovo lavoro di Dan Brown è un successo annunciato, proprio come Inferno (2013), Crypto (2007), Il simbolo perduto (2009) Angeli e Demoni (2000) ma soprattutto Il codice da Vinci (2006), opera travolgente che ha dominato lo shopping di romanzi della metà degli anni '00.

La copertina de Il codice da VinciMondadori
Il codice da Vinci, romanzo di Dan Brown

Dan Brown riesce a intercettare i gusti del mercato perché ha diverse abilità: quella di toccare temi scioccanti e controversi ma in modo semplice, tanto che può capirli un lettore di qualunque livello culturale. Il segreto su Gesù e Maria Maddalena, la catena di delitti intorno al Vaticano e gli enigmi dei versetti di Dante si sono rivelati estremamente trasversali, capaci di interessare un target ampissimo.

Inoltre lo scrittore ha una prosa estremamente scorrevole, limpida e concitata, tanto da rendere la lettura facilissima e avvincente.

La figura del perenne protagonista Robert Langdon, esperto di simboli con un'anima naïf (non si separa mai dal suo orologio di Topolino), ha letteralmente conquistato il pubblico.

Dan Brown in primo pianoHDGetty Images
Dan Brown, autore di Origin

In altre parole, tutto ciò che Dan Brown tocca letterariamente diventa oro, e probabilmente succederà anche con i segreti religiosi e scientifici della presentazione a Bilbao.

Che ne pensate? Leggerete Origin?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.