FOX

Jamie Lee Curtis torna alle origini con la saga di Halloween

di -

Jamie Lee Curtis è stata lanciata da Halloween di John Carpenter nel 1978. L'anno prossimo, per il 40esimo anniversario, l'attrice tornerà nel ruolo che la rese celebre.

Jamie Lee Curtis nel prossimo film di Halloween

857 condivisioni 29 commenti 0 stelle

Share

Cominciamo col fare dei distinguo: la saga di Halloween avviata dal grande John Carpenter nel 1978 è una cosa. I reboot di Rob Zombie sono tutt'altra cosa. Riusciti, ma profondamente diversi dall'opera di Carpenter.

Non solo per il grande utilizzo della tensione, per la colonna sonora e il montaggio, per il ritmo narrativo perfettamente costruito sull'alternanza di azione e tensione della saga originale. Ma anche per la sua presenza: Jamie Lee Curtis fu lanciata proprio dal primo Halloween, interpretando l'indimenticabile Laurie Strode e guadagnandosi il titolo immortale di Regina dell'Urlo.

Ecco perché il suo tweet di venerdì scorso, per annunciare che indosserà di nuovo i panni di Laurie ha fatto rapidamente il giro del mondo.

Dopo aver interpretato il primo dei sequel (il valido Halloween II) e aver preso parte con entusiasmo a H20 - Halloween 20 anni dopo per il 20esimo anniversario (con tanto di fantastico cameo della madre Janet Leigh) e a Halloween Resurrection (2002), ora la Curtis torna al celebre franchise.

Abbiamo già la data: Universal Pictures distribuirà il film in sala a partire dal 19 ottobre del 2018 negli Stati Uniti.

E sarà la pellicola destinata a scrivere la parola "fine" per il ciclo di Halloween. Almeno per quello che tutti noi abbiamo conosciuto e amato grazie a Carpenter.

Senza Jamie Lee - diciamolo - ai film incentrati sui crimini di Michael Myers è sempre mancato qualcosa.

L'attrice oggi 58enne, che accettò di prendere magistralmente in giro il genere che la rese celebre con il personaggio interpretato in Scream Queens, si troverà faccia a faccia con Michael per l'ultima volta in quello che è già stato lanciato come "il confronto finale".

E che uscirà - la data non è certo casuale - 40 anni dopo la release del primo capitolo, che avrebbe cambiato la storia dell'horror dando enorme popolarità agli slasher movie.

John Carpenter sarà produttore esecutivo e consulente del film, affiancando il produttore Jason Blum (Paranormal Activity, Split).

Alla regia David Gordon Green (Joe, Strafumati), co-autore della sceneggiatura insieme a Danny McBride (già autore della saga di Underworld).

Girato con un budget di 300mila dollari, il primo Halloween - ambientato durante la notte fra il 31 ottobre e il 1 novembre - ne incassò 47 milioni nei soli Stati Uniti. Diventando uno dei più grandi successi dell'epoca e dando vita a un franchise che avrebbe fruttato oltre 400 milioni di dollari.

In Italia uscì il 17 aprile del 1979. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.