FOX

Star Trek o Star Wars? Tarantino preferirebbe lavorare con Kirk e Spock

di -

Quentin Tarantino preferisce Star Trek a Star Wars. Ma come sarebbe un suo film dedicato alla saga di fantascienza? Sicuramente diverso dai film prodotto da J.J. Abrams.

Quentin Tarantino sul red carpet di un evento

93 condivisioni 46 commenti 5 stelle

Share

Star Trek o Star Wars?

È una delle più grandi domande (e lotte) della cultura popolare. Una ha segnato l’immaginario collettivo partendo dalla TV, l’altra è diventata un’icona partendo dal cinema. Entrambe sono tra i maggiori esempi della storia della fantascienza e hanno contribuito alla creazione di parole come "fandom" e "nerd".

C’è un regista, tra i più amati del cinema contemporaneo, che ha detto la sua in merito. Chi preferisce Quentin Tarantino tra Star Trek e Star Wars?

Sarei più incline a fare qualcosa simile a Star Trek piuttosto che a Star Wars. Non l’ho davvero preso in considerazione come se dovessi farlo, ma mi sono fatto un po’ di idee in proposito.

In una recente intervista al poscast di Nerdist, Tarantino ha spiegato che sarebbe stata un’idea interessante trasformare in film alcuni degli episodi più belli della serie di Star Trek. Un esempio? The City on the Edge of Forever, episodio 28 della prima stagione della serie originale. 

Scena tratta da The City On the Edge of Forever, 1x28 di Star Trek

Nei film hanno creato [il bisogno di avere sempre in azione tutti i membri dell'quipaggio]: c’è bisogno di Uhura, c’è bisogno di Scotty, c’è bisogno di Bones, c’è bisogno che torni tutto ogni volta – tutti devono essere rappresentati in una grande storia dove tutti hanno qualcosa da affrontare. Quello che penso sarebbe davvero forte – perché alcuni degli episodi sono fantastici e l’unica cosa che li limitava era un budget da anni ’60 e riprese di otto giorni, e ciò nonostante hanno fatto un lavoro magnifico – è prendere parte di quella grandezza, gli episodi classici di Star Trek, e semplicemente allungarli fino a 90 minuti o di più, facendo roba davvero incredibile.

L’idea di Tarantino ricalca perfettamente il suo stile e la sua personalità – un omaggio che sappia essere originale e intrigante – ma poco fattibile, probabilmente, per un franchise rinato per il mondo dei blockbuster. 

Le riflessioni di Tarantino, per adesso, rimangono tali. Nel futuro non sono previsti film a tema Star Trek per il regista di Pulp Fiction e The Hateful Eight. Il prossimo lavoro, dopotutto, sarà molto impegnativo: il suo primo film tratto da una storia vera, l’omicidio di Sharon Tate.

Nel frattempo, neppure i fan di Star Trek rimarranno a bocca asciutta. Star Trek: Discovery segnerà il ritorno dell’amata serie con una protagonista d’eccezione: l’ex star di The Walking Dead, Sonequa Martin-Green.

Via: ComicBook

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.