FOX

Claire Foy sarà la nuova Lisbeth Salander in Quello che non Uccide

di -

Sarà la protagonista di The Crown Claire Foy a vestire i panni della celebre hacker Lisbeth Salander nel nuovo film Sony ispirato alla serie di Stieg Larsson, Quello che non Uccide.

Claire Foy

163 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Lisbeth Salander, la hacker ribelle protagonista della saga letteraria thriller di Millennium, si conferma una delle icone letterarie mondiali. A soli 12 anni dalla pubblicazione del primo romanzo della trilogia thriller dello scrittore e giornalista svedese Stieg Larsson, Lisbeth è già stata protagonista di 4 film e ha lanciato le carriere delle sue interpreti Noomi Rapace e Rooney Mara. Adesso è il turno della terza attrice che la impersonerà, in realtà già lanciatissima: interpretare Lisbeth sarà la consacrazione definitiva per Claire Foy, protagonista di The Crown?

Dalla regina inglese alla regina degli hacker: Claire Foy è Lisbeth Salander

Classe 1984, bellezza classica e accento autenticamente inglese: dopo la svedese Noomi Rapace e la statunitense Rooney Mara, sarà la britannica Claire Foy a vestire i panni punk di Lisbeth Salander. Ad oggi è davvero difficile immaginarsela con il look ribelle tutto pelle e borchie richiesto al personaggio, dato che il pubblico ha imparato a conoscerla nelle vesti rigorose e regali della regina Elisabetta II nella serie TV Netflix The Crown.

Claire Foy nei panni di Elisabetta II prova ad indossare la coronaHDNetflix
Claire Foy sembra intenzionata a prendersi la corona di regina di Hollywood nel 2018!

Con un Golden Globe vinto per il ruolo della regina inglese in tasca e un'agenda di impegni davvero fittissima (la vedremo preso nei nuovi progetti di Steven Soderbergh e di Damien Chazelle), il ruolo iconico di Lisbeth Salander rischia davvero di consacrarla definitivamente nel firmamento hollywoodiano. L'attrice inglese è stata scelta da Sony per dare un nuovo inizio alla saga, nonostante Rooney Mara si fosse dichiarata più volte disponibile a calarsi di nuovo nei panni del personaggio dopo il remake statunitense di Uomini che Odiano le Donne firmato da David Fincher. 

Quello che non Uccide, il nuovo film della saga di Millennium 

La Lisbeth interpretata da Claire Foy non sarà però figlia della penna del celebre giornalista svedese Stieg Larsson, divenuto popolare a livello mondiale dopo la morte con la pubblicazione postuma della trilogia di Millennium. Lo scrittore avrebbe voluto dedicare a Lisbeth una saga molto più lunga, ma la prematura scomparsa gli ha impedito di completare il quarto romanzo. Alla sua trilogia - Uomini che Odiano le Donne, La Ragazza che Giocava col Fuoco e La Regina dei Castelli di Carta - si è poi aggiunto il sequel ufficiale Quello che non uccide, quarto volume scritto da David Lagercrantz. 

La copertina italiana di Quello che non Uccide edito da Marsilio EditoreMarsilio Editore
Quello che non Uccide è pronto a sbarcare al cinema nel 2018

Proprio da questo romanzo Sony ha deciso di ricavare un nuovo film della saga, affidando la regia a Fede Alvarez (La Casa). L'inizio delle riprese è previsto per gennaio, mentre il film ha già una data di uscita ufficiale per gli Stati Uniti: 19 ottobre 2018

Via: Variety

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.