FOX

L'uomo d'acciaio 2: Matthew Vaughn spiega la sua visione del film

di -

Parla Matthew Vaughn, papabile regista de L'uomo d'acciaio 2: 'Voglio fare una versione moderna del film di Richard Donner del 1978'.

Il poster del primo film de L'uomo d'acciaio con Henry Cavill

84 condivisioni 2 commenti 0 stelle

Share

Il regista Matthew Vaughn, di cui stiamo per vedere Kingsman - Il cerchio d'oro, ha confermato la sua intenzione di dirigere il sequel de L'uomo d'acciaio.

Le discussioni sul progetto con Warner Bros. sono ancora in corso, ma Vaughn, sebbene non ancora confermato, sembra avere già le idee chiare su quello che potrebbe essere il suo prossimo film:

Se facessi Superman penso che la mia scelta principale sarebbe - è davvero scontato da dirsi ma - fare un film su Superman.

Così ha esordito il regista nelle sue dichiarazioni a Collider, lasciando dunque intendere di voler attenersi il più possibile allo spirito del personaggio. E sembra avere già in mente come fare:

Solo che non mi sento la persona giusta per Superman - penso che [Richard] Donner lo abbia fatto già alla perfezione, modernizzandolo [nel 1978 con Christopher Reeve nei panni dell'eroe DC Comics, n.d.r.] -, ecco voglio fare una versione moderna della versione di Donner.

Con queste parole Vaughn ha raccontato il suo Superman. La sua intenzione è quindi quella di prendere a modello il film originale del 1978. Un modello di cui in fondo si è già servita Patty Jenkins per il suo Wonder Woman (la regista aveva infatti precedentemente dichiarato di essere stata influenzata proprio dal cult del 1978, suo film del cuore) e i risultati sono stati parecchio apprezzati. Sarà così anche per il (possibile) futuro film di Vaughn?

Henry Cavill e Amy Adams sono Superman/Clark Kent e Lois Lane nel film del 2013

Per Vaughn, tuttavia, si tratterebbe di un riferimento più diretto al film del '78 non solo perché parliamo dello stesso personaggio, ma anche perché la visione che Vaughn ha di Superman è molto vicina a quella di Donner.

Tornerei al punto di partenza... per me Superman è colore, benessere, eroismo. È un faro di luce nelle tenebre. E questo è quello che penso che Superman dovrebbe essere.

Cosa sappiamo sul sequel de L'uomo d'acciaio?

Nel sequel de L'uomo d'acciaio torneranno certamente Henry Cavill ed Amy Adams, rispettivamente Clark Kent e Lois Lane. Entrambi gli attori si sono detti molto contenti della possibilità di tornare ad interpretare i loro vecchi ruoli e in più la Adams ci ha fatto sapere che la sceneggiatura de L'uomo d'acciaio 2 è attualmente in lavorazione.

La data d'uscita del sequel, ancora senza titolo, è ovviamente ancora incerta, ma in precedenza Warner Bros. aveva annunciato l'uscita di due film top secret rivelando soltanto le loro ipotetiche date (5 ottobre 2018 e 1 novembre 2019). Che dietro uno dei due misteriosi film si celi proprio il sequel de L'uomo d'acciaio?

Diretto nel 2013 dal regista Zack Snyder, il cast del primo film de L'uomo d'acciaio comprendeva - oltre ad Henry Cavill ed Amy Adams - Michael Shannon, Russell Crowe, Kevin Costner, Diane Lane, Laurence Fishbourne, Antje Traue e Ayelet Zurer.

Il film, pur accolto da critiche abbastanza tiepide, si rivelò comunque un buon successo commerciale incassando più di 600 milioni di dollari in tutto il mondo.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.