FOX

Tanta neve, un omicidio e passeggeri sospetti nel nuovo trailer di Assassinio sull'Orient Express

di -

È disponibile un nuovo trailer dell'atteso Assassinio sull'Orient Express, dove possiamo conoscere meglio Poirot e i passeggeri del treno sospettati di omicidio.

1k condivisioni 12 commenti 0 stelle

Share

La neve scende copiosamente, il maestoso Orient Express è bloccato in mezzo ai Balcani e Poirot deve risolvere un omicidio in tempi stretti.

Ecco un sommario riassunto del nuovo trailer di Assassinio sull'Orient Express, distribuito da 20th Century Fox qualche giorno dopo il poster ufficiale.

Il nuovo trailer: Poirot sul treno tra neve e crimini

Il trailer ci mostra la sontuosità del treno, l'elegante vagone ristorante e il paesaggio invernale che scorre attraverso i finestrini.

Abbiamo modo di conoscere meglio il personaggio di Poirot con i suoi inconfondibili baffi e l'accento belga. Il treno è partito da un paio di giorni da Istanbul quando, inaspettatamente, il detective si troverà davanti a un omicidio avvenuto nella notte.

Un passeggero è stato ucciso, sul treno. E l'assassino è ancora sul treno, tra noi.

Poirot deve confrontarsi con i diversi passeggeri per provare ad arrivare alla verità. Ci sono una contessa, una principessa, una cameriera, un professore, un medico, una missionaria, una vedova: ognuno di loro potrebbe aver commesso il delitto.

Ma Poirot vuole arrivare a scoprire chi sia stato prima dell'arrivo dei soccorsi e della polizia. E per farlo deve interrogare i passeggeri uno a uno, cercare di ricostruire quella notte e capire chi avrebbe potuto (e voluto) assassinare la vittima americana, Mr. Ratchett.

Cerchiamo di catturare questo assassino.

Il successo di Assassinio sull'Orient Express: trama avvincente e cast di stelle

Uno status symbol come l'Orient Express è molto più che un semplice veicolo che da Istanbul porterà i propri passeggeri a Londra: è un contesto perfetto per mettere in luce tante diverse specificità umane costrette a riunirsi e a collaborare dopo un sanguinoso omicidio.

L'Orient Express replica il meccanismo del "delitto della camera chiusa", tipico della narrativa gialla di Agatha Christie: i personaggi non possono muoversi dal treno, bloccato nella notte da una tempesta di neve. A bordo hanno un cadavere, massacrato da numerose coltellate, e un potenziale (uno o più di uno) assassino in libertà.

Ad attirare l'attenzione su questo film sono gli stessi motivi che determinarono il successo di quello del 1974: una trama avvincente (forse tra le migliori ideate da Agatha Christie), un contesto affascinante, un cast stellare.

Il remake del 2017 è diretto da Kenneth Branagh, che interpreterà anche Poirot. Al suo fianco ci sono Penélope CruzWillem DafoeJudi DenchJohnny Depp, Josh GadDerek JacobiLeslie Odom Jr.Michelle Pfeiffer e Daisy Ridley.

Una scena di Assassinio sull'Orient ExpressHD20th Century Fox
Poirot e una passeggera del treno

La trama: morte sul treno 

Assassinio sull'Orient Express racconta di un viaggio, fatto personalmente dal famoso investigatore Hercule Poirot, da Istanbul a Londra passando in treno attraverso i Balcani. 

Poirot parte sul celebre Orient Express con una cabina di prima classe procurata dall'amico Bianchi, che condivide il viaggio con lui. Ma, inaspettatamente, una mattina, uno dei passeggeri viene trovato morto: si tratta di un affarista americano, Samuel Edward Ratchett, che aveva seri motivi per temere per la propria incolumità. Chi l'ha ucciso?

Johnny Depp in Assassinio sull'Orient ExpressHD20th Century Fox
Johnny Depp è Mr. Ratchett

La soluzione è già nota a chi ha letto il libro o visto l'adattamento di Sydney Lumet del 1974. Gli altri potranno scoprire chi è l'assassino di Ratchett andando a vedere il nuovo film.

La pellicola di Lumet ricevette 6 nomination agli Oscar e una statuetta, alla Bergman come Migliore attrice non protagonista per l'interpretazione della missionaria svedese Greta Ohlsson.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.