FOX

Overwatch, Blizzard annuncia la data d'inizio della Overwatch League

di -

Già un fenomeno su PlayStation 4, PC e Xbox One, Overwatch si prepara a conquistare anche il panorama degli eSport. E lo farà con uno spettacolare torneo al via a gennaio.

Il logo ufficiale della Overwatch League

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Dopo aver dato la luce a saghe leggendarie come Diablo, Warcraft o StarCraft - tornato di recente con il remaster del primo capitolo per PC -, Blizzard Entertainment è riuscita ancora una volta a stupire. 

E lo ha fatto lanciando sul mercato quella che può essere definita a tutti gli effetti una scommessa sì rischiosa, ma assolutamente vinta dalla casa di sviluppo americana. 

Nonostante sia estremamente lontano dalle tradizionali produzioni della compagnia, Overwatch è infatti stato uno dei videogame più giocati, apprezzati e premiati dello scorso anno, e continua ad essere sulla cresta dell'onda a più di 12 mesi dall'uscita su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Naturale allora che lo sparatutto massivo online voglia espandersi verso nuovi confini, che fanno rima con la gloria e l'ingente potenziale remunerativo dell'eSport. Non è un segreto che Blizzard voglia fare del suo ultimo gioiellino poligonale uno dei punti di riferimento per le competizioni professionistiche, nonostante la concorrenza sia estremamente agguerrita.

Sta di fatto che, dopo le prime difficoltà, la Overwatch League - questo il nome dell'ambiente torneistico scelto per l'hero shooter - si fa finalmente più concreta.

Una data per la Overwatch League

La prima stagione della Overwatch League inizierà ufficialmente il 10 gennaio e si protrarrà sino a giungo, con i Playoff e le finalissime previste per il prossimo luglio. La lunga stagione competitiva verrà preceduta da una preseason al via il 6 dicembre, e vedrà i dodici team ammessi confrontarsi in exhibition match amichevoli senza nessuna velleità di classifica.

Ogni giornata di campionato verrà ospitata nella nuovissima Blizzard Arena di Burbank, una volta sede del famosissimo Tonight Show e ora interamente ristrutturata dal colosso californiano per trasformarla nella "casa eSport" per tutti i propri titoli.

Per il momento le competizioni a tema Overwatch rimangono comunque confinate al suolo statunitense. Blizzard è riuscita a coinvolgere nell'ambiziosa iniziativa tre squadre di assoluto rilievo nel settore: ComCast, per rappresentare Philadelphia, OpTic Gaming, per Huston, e Team Envy di Dallas.

Overwatch per PS4, Xbox One e PC

Insomma, l'eSport abbraccia il fenomeno videoludico del momento senza più incertezze... i gamer europei terranno il passo oppure gli USA saranno l'unico cuore pulsante della competizione? 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.